PicNic e Columbus: nuovo spot a New York con i Turisti per caso

10 luglio 2014

Pianificazione media di Initiative

PicNic dopo essersi aggiudica l’anno scorso la gara per il lancio in Italia di Columbus Assicurazioni, specializzata nelle assicurazioni viaggio e polizze online, firma anche la comunicazione 2014. L’idea di PicNic è di continuare a puntare sulla memorabilità del nome, fondamentale per un brand che vuole farsi conoscere in un nuovo mercato, e su un divertimento fresco e originale, garanzia di attenzione per il target smart a cui si rivolge la comunicazione. Per accelerare la notorietà sono stati usati due testimonial d’eccezione: i ‘Turisti per caso’ Patrizio Roversi e Siusy Blady. “Non siamo stati noi a scegliere loro ma loro a scegliere noi: entrambi sono attenti alla sicurezza nei viaggi, quindi hanno sposato sin da subito l’idea di una campagna educativa che spinga gli italiani a considerare la possibilità di assicurarsi prima di partire – spiega Bas Laheij, capo regionale Emea di Columbus Assicurazioni -. Un’altra caratteristica importante è il risparmio e i testimonial consigliano ai viaggiatori le cose migliori ma al miglior prezzo e scelgono Columbus”. “Lo spot di Columbus (visibile su www.sitodipicnic.com) è l’esempio di come amiamo coinvolgere i testimonial – racconta Niccolò Brioschi, direttore creativo esecutivo di PicNic e della campagna -. Abbiamo reso Patrizio e Siusy protagonisti di un’idea che oltre a essere originale e forte è anche coerente con il loro carattere e i loro punti di forza. Non solo una presenza ma un protagonismo che giova anche e soprattutto al brand e all’idea”. Firmano la campagna anche la copywriter Federica Guidolin e l’art director Riccardo Colombo. La regia è di Luca Fantini per la casa di produzione Big Mama. Produttore esecutivo è Valentina Fronzoni. La pianificazione curata da Initiative prevede la presenza sulle reti Mediaset al fine di incrementare la conoscenza del brand nel mercato italiano e parlare direttamente al target di Columbus: persone dinamiche che organizzano in piena autonomia le proprie vacanze soprattutto fuori dal continente europeo e che ritengono per questo importante garantirsi un sostegno assicurativo integrativo per partire più tranquilli. A integrazione è prevista la presenza sulle reti satellitari di Sky.