Innovation Lions: Grand Prix alla Russia con il ‘selfie’ olimpico in 3d

23 giugno 2014

Delusione per Samsung Smart Bike, il progetto realizzato da Leo Burnett per Samsung Consumer Electronics e unico italiano ammesso alla finale degli Innovation Lions, che non è riuscito a conquistare alcun riconoscimento nella categoria a Cannes Lions 2014. 30 i lavori entrati in shortlist compreso il nostro italiano, candidati ad aggiudicarsi il Grand Prix Innovation e gli Innovation Lions.  A trionfare quest’anno è stata la Russia con ‘Megafaces Pavilion at the Sochi 2014 Winter Olympic Games’, di Megafon Moscow per la campagnia di tlc JSC Megafon. Come ha spiegato il presidente di giuria Tom Bedecarré, chairman di AKQA e president e di Wpp Ventures: “Megafaces è la perfetta combinazione di tecnologia e creatività. È un progetto di straordinaria esecuzione in cui la vita reale si mixa con quella digitale. Se finora abbiamo pensato all’architettura come qualcosa di stabile, Megafaces è il perfetto esempio di come l’architettura possa diventare mobile attraverso le nuove tecnologie”.

In occasione delle Olimpiadi Invernali 2014, all’ingresso del parco olimpico di Sochi, è stato creata un’installazione  con una facciata cinetica di 8 metri di altezza capace di trasformare in forma tridimensionale i volti dei visitatori del padiglione che si scattavano un ‘selfie’ nelle apposite cabine fotografiche realizzate all’interno dell’area. Lo schermo a led si componeva di oltre 10mila attuatori movibili e tramite scansioni facciali digitali realizzate nelle cabine fotografiche consentiva di proiettare in 3d i volti dei visitatori con una dimensione di 8 metri per 6, ingranditi di circa 40 volte rispetto all’originale. La cabine fotografiche sono state poi riprodotte in 30 città russe, per permettere a chiunque di scattare il proprio selfie da proiettare sull’installazione olimpica di Sochi. L’operazione, promossa dall’operatore di telefonia mobile Megafon, ha permesso così a tutti di essere il volto delle Olimpiadi da cui il nome ‘Megafaces’.

Oltre al GP, sono stati tre gli Innovations Lions assegnati: si sono piazzati gli USA con ‘Points’ realizzato dall’agenzia Breakfast New York, il Brasile con il progetto ‘Fiat Live Store’ di Agenciaclick Isobar per Fiat, e la Francia con ‘Babolat Play’ di Ogilvy Paris per Babolat. “Nel giudizio che ha portato all’elezione degli Innovation Lions ha pesato molto l’alto livello di innovazione tecnologica di questi lavori. Abbiamo considerato come le nuove tecnologie – il mobile, i social media, il cloud – possano avere effetti positivi non solo sul business ma anche sulle persone – ha concluso il presidente di giuria -. Ed è interessante e indicativo notare come in questa categoria, che è solo alla seconda edizione, tra i quattro vincitori ci siano due paesi emergenti come la Russia e il Brasile”.

Cinzia Pizzo

Per visualizzare la winners list clicca qui: