Leone d’oro per ‘Sweetie’, l’avatar della bambina creata da TdH contro la pedofilia online

19 giugno 2014

Nella categoria Promo & Activation premiata l’agenzia Lemz di Amsterdam

La campagna ‘Sweetie’ creata da Terre des Hommes Olanda assieme all’agenzia Lemz di Amsterdam per la lotta al turismo sessuale minorile tramite webcam ha vinto un Leone d’oro nella categoria Promo & Activation. Grazie alla simulazione di una bambina virtuale di 10 anni filippina, di nome Sweetie, accessibile nelle chat online, nel 2013 in meno di due mesi e mezzo i ricercatori di Terre des Hommes sono riusciti a identificare oltre mille adulti pronti a pagare bambini nei paesi in via di sviluppo per prestazioni sessuali davanti alla webcam. Dalla sua presentazione al pubblico, lo scorso novembre, la campagna è stata vista da oltre un miliardo di persone, ma soprattutto è stato dimostrato che questa tecnica d’investigazione è efficace per fermare i predatori. La petizione online lanciata subito dopo la presentazione è stata firmata da mezzo milione di persone, il che permette di fare pressione sui governi perché adottino questo tipo di tecniche per identificare e condannare i pedofili sulla rete.