Dicloreum schiuma debutta in tv con Serviceplan

17 giugno 2014

Pianificazione a cura di Initiative

La divisione Automedicazione di Alfa Wassermann lancia il nuovo Dicloreum schiuma, inedita soluzione di antiinfiammatorio locale, presentato in tv con una campagna dell’agenzia guidata da Giovanni Ghelardi. Il marchio Dicloreum già in comunicazione con lo spot del film Western per il cerotto medicato, sempre realizzato da Serviceplan partner strategico della divisione Automedicazione di Alfa Wassermann, ora va in onda sulle principali emittenti generaliste, digitali e satellitari con con uno spot a 20” per lanciare una nuova formulazione, la Schiuma Cutanea 3%. Il nuovo spot, girato a Palazzo Litta, conferma un format narrativo. Anche in questo film, come in quello del cowboy, è stato utilizzato il meccanismo del film nel film, la scena che si interrompe, l’azione che riprende col ciack. Siamo nel pieno di una scena di cappa e spada. Il duello tra un moschettiere e le guardie su una scalinata di una villa. Un moschettiere respinge diverse guardie con una sola mossa. Durante il duello però, poggia male la caviglia e prende una storta. In questo episodio, a differenza dei cerotti, la schiuma ha una promessa di rapidità di azione: si punta dunque alla massima velocità. Subito dopo l’infortunio l’assistente di produzione lancia il prodotto all’attore che spalma la schiuma sulla caviglia e in brevissimo tempo è in grado di riprendere. Questo mantiene la promessa di marca: ‘Per tornare in azione’. Di nuovo ritroviamo l’utilizzo del ciak per la presentazione del packshot del prodotto: il ciak diventa key visual di Dicloreum. Sotto la direzione creativa esecutiva di Giuliana Guizzi e Salvatore Giuliana hanno lavorato l’art director Marco Dal Molin e il copywriter Stefano Lombardi. La regia è di Paolo Vari per la casa di produzione MADE. La pianificazione della campagna è a cura di Initiative(IPG Mediabrands), che ha disegnato una strategia con un focus sul mezzo tv. La musica è a cura MuMusica di Studio Peperoncino.