Le Balene si promuovono con la Ping Pong Diplomacy

11 giugno 2014

Le Balene rilanciano la Ping Pong Diplomacy. L’agenzia lancia un’iniziativa di new business molto particolare: una versione rivisitata della Ping Pong Diplomacy che negli anni ’70 ha trasformato di colpo la diplomazia internazionale. Questa volta la sfida non coinvolgerà i rappresentanti di potenti nazioni, ma i top manager delle aziende con cui le Balene vorrebbero iniziare un viaggio in mare aperto. L’agenzia ha scelto di rilanciare la Ping Pong Diplomacy perché “la comunicazione è come il ping pong, solo che la si gioca in tre:la pallina passa continuamente dall’agenzia all’azienda, per poi venire inviata al pubblico con un effetto che dovrebbe spiazzarlo. Per riuscirci agenzia e clienti devono collaborare, come si fa in un doppio”, ha spiegato Marco Andolfato. E il premio? “Chi vince avrà il piacere di ricevere la presentazione della nostra agenzia, chi perde invece dovrà sopportare la nostra presentazione d’agenzia”, ha aggiunto Lele Panzeri, alla direzione creativa assieme a Sandro Baldoni. Per rispondere alla sfida o per candidarsi basta scrivere a Glauco Mandelli, responsabile ufficio stampa dell’agenzia: g.mandelli@balene.it.