McCann Worldgroup Milano lancia i software gestionali di TeamSystem

9 giugno 2014

Campagna ATL e digital

TeamSystem, azienda che opera nello sviluppo di software e servizi per aziende e professionisti, torna on air con una campagna pubblicitaria integrata finalizzata ad accrescere la brand awareness di una realtà attiva da oltre trent’anni. La campagna ATL e digital, curata da McCann Worldgroup Milano, aspira a diffondere la semplicità e l’alto grado di adattabilità dei software gestionali, da sempre ritenuti dagli addetti ai lavori delle tecnologie statiche e di difficile applicazione. Il progetto creativo parte e ruota tutto attorno al concetto di ‘adaptive simplicity’: un mondo di soluzioni tecnologiche semplici da utilizzare e integrare all’interno di diverse realtà imprenditoriali; che si tratti di grandi aziende o singoli professionisti le parole d’ordine sono intuitività e capacità di evolvere in base alle richieste dei singoli clienti. La campagna creativa parte da un negative approach e ripercorre gli incubi vissuti dai clienti dei software gestionali tradizionali, spesso paralizzati dalla loro complessità di utilizzo. I cinque soggetti previsti descrivono le difficoltà nel reperire un’adeguata assistenza tecnica, di poter usufruire delle soluzioni in mobilità, della limitata adattabilità alle nuove esigenze produttive e di mercato, e della loro difficoltà d’uso. “Siamo certi che la campagna darà un contributo rilevante al nuovo approccio al mercato che TeamSystem sta portando avanti da alcuni anni – spiega Federico Cornejo, Vice President di McCann Worldgroup Italia – e la modalità narrativa adottata dall’agenzia racconta in maniera ironica ed efficace i punti di forza delle soluzioni TeamSystem”. “Abituati a una tecnologia tascabile – commenta Stefano Matera, direttore marketing di TeamSystem – i clienti di oggi chiedono soluzioni che lascino maggiore spazio all’intuito, rendendo l’utilizzo della tecnologia una ‘relazione’ e non un’imposizione”. La campagna uscirà a mezzo stampa, affissione, radio e digital (display e domination). Il progetto è stato sviluppato da Stefano Cairati (creative director e art director), Jan Mattassi (senior copywriter) e coordinato da Antonio Ciarletta (account supervisor). Gli scatti sono opera di Lorenzo Vitturi.