Birra Moretti e il calcio: il Baffo interpreta l’esultanza di 3 campioni per i Mondiali

30 maggio 2014

On air da oggi tre soggetti della campagna ‘Campioni di emozioni’

 

Birra Moretti omaggia gli imminenti Mondiali di calcio 2014 con la nuova campagna multisoggetto ‘Campioni di emozioni’, on air da oggi, dedicata all’edizione speciale di Birra Moretti lanciata in occasione della manifestazione sportiva, e firmata da Armando Testa.

Sulle etichette delle bottiglie l’icona del marchio Baffo Moretti interpreta 7 celebri gesti di esultanza compiuti dai più famosi e amati giocatori della Nazionale: dalla sviolinata di Gilardino alla spanna sopra la testa di Giovinco, dal celebre dito in bocca di Totti alle mani dietro le orecchie, passando per i pollici puntati dietro la schiena a indicare il numero di maglia, gli indici delle mani rivolti al cielo in segno di ringraziamento e le mani a formare il simbolo del cuore.

Tre di queste celebri esultanze, ormai entrate nell’immaginario comune di tutti gli appassionati del pallone, sono riprese e interpretate sempre da Baffo Moretti all’interno degli altrettanti soggetti di 15’’ della campagna narrati, in pieno stile di radiocronaca sportiva, dal commentatore sportivo Maurizio Compagnoni.

Nel primo soggetto il mitico Baffo mima in una coltivazione d’orzo il gesto del violino utilizzando una spiga attentamente selezionata. Eccolo poi nel secondo riprodurre con le mani la forma del cuore dopo aver individuato i luppoli migliori che verranno aggiunti al mosto per ottenere Birra Moretti. E in ultimo la versata: Baffo Moretti, dopo aver spillato la birra perfetta con la giusta quantità di schiuma, porta le mani dietro alle orecchie per meglio sentire i meritati applausi. Il gol più bello? Selezionare gli ingredienti migliori per una birra di qualità.

MCA Mediavest cura la pianificazione della campagna multimediale prodotta da Alto Verbano.