Sky, il Mondiale dei Mondiali all’insegna del digitale. Campagna di Grey United con Giancarlo Giannini

29 maggio 2014

Ricavi adv nel primo trimestre a +14,9% (marzo a +20%). Fine anno positivo grazie agli eventi sportivi. Jacques Raynaud: “Raccolta pubblicitaria in linea con gli obiettivi, posizioni top già vendute ma c’è ancora spazio per le aziende”. Sul digital quasi tutto esaurito

Tutte le 64 partite, di cui 39 in esclusiva, in diretta e in Alta Definizione, 4 canali dedicati, il Mosaico interattivo e 600 ore live di eventi più la nuova lavagna tattica Sky Stadium (vedi box). Quello che inizierà tra meno di 15 giorni in Brasile sarà per Sky Italia un ‘Mondiale dei Mondiali’ tecnologico e digitale, che si avvarrà anche di una nuova squadra di commentatori, guidata in studio da Ilaria D’Amico e rafforzata dall’arrivo del ‘numero 10’ Alessandro Del Piero. Tra gli altri nazionali in campo, i campioni del mondo Paolo Rossi e Beppe Bergomi, finalisti di edizioni mondiali come Gianluca Vialli, Alessandro Costacurta, Luca Marchegiani, Renato Zaccarelli. E ancora Ciro Ferrara, Massimo Mauro, Daniele Adani e Giancarlo Marocchi. Per le partite dell’Italia torna la coppia del commento Fabio Caressa-Beppe Bergomi. Sarà anche un Mondiale ‘social’ (vedi articolo a pag. 22) che non dimenticherà la presenza sul campo, con uno studio allestito sulla spiaggia di Copacabana. Jacques Raynaud, Executive Vice President Sport Channels & Advertising di Sky Italia, è soddisfatto della risposta dal punto di vista commerciale dell’evento: “La raccolta pubblicitaria è in linea con gli obiettivi, sostanzialmente simili a quelli dei Mondiali 2010 perché il mercato è ancora in una fase difficile. Ma la risposta delle aziende è decisamente positiva: le posizioni degli spot più ‘pregiate’ sono già state vendute, sugli altri formati la squadra guidata da Daniele Ottier sta lavorando e c’è ancora spazio per le aziende che vogliono investire”. Per quanto riguarda l’andamento complessivo della raccolta, i risultati della pay-tv sono più che positivi e superiori a quelli del mercato: dopo aver chiuso il primo trimestre dell’anno a +14,9% (con il solo marzo in crescita del +20%), c’è stato un rallentamento fisiologico ad aprile, ma le previsioni per la fine dell’anno sono positive trainate dai grandi eventi sportivi come i Mondiali. La stima, non confermata dai vertici di Sky Italia, è che i ricavi da advertising provenienti dai Mondiali di calcio possano raggiungere quota 30 milioni di euro. Grazie all’evoluzione tecnologica, inoltre, la pay-tv riuscirà a “garantire contenuti di qualità e un alto livello di produttività a costi addirittura inferiori rispetto al passato”, precisa Raynaud.

Per promuovere l’offerta dedicata ai Mondiali dal 25 maggio al 14 giugno è on air in tv (sulle reti Mediaset, La7, Dmax, Rai) e al cinema la nuova campagna firmata da Grey United. L’idea creativa, sostenuta dal testimonial Giancarlo Giannini, fa leva sul fatto che i ricordi legati ai Mondiali sono così forti da essere indelebili. Lo spot è stato girato in Toscana, a Montepulciano, dalla casa di produzione Akita con la regia di Michael Haussman.

Benvenuti allo Sky Stadium, l’evoluzione della lavagna tattica

 Si chiamerà Sky Stadium ed è la vera novità tecnologica del Mondiale su Sky: grazie al nuovo sistema ‘VizRT Libero Virtual Presenter’ i commentatori di Sky Sport ritorneranno infatti in campo insieme ai giocatori impegnati in Brasile. Sky Stadium – un’evoluzione del sistema già usato per le partite di Serie A – mostrerà la realtà del campo di gioco a tutti gli effetti, all’interno della quale i commentatori appariranno proprio al fianco dei giocatori per analizzare le loro azioni, suggerire gli spostamenti, evidenziare le grandi giocate e gli errori. La nuova lavagna permetterà di analizzare la tattica di gioco con una nuova prospettiva, quella di chi è davvero in campo. E a spiegarla saranno soprattutto Gianluca Vialli e Alessandro Costacurta. Tra le novità anche ‘Goal Deejay Mondiale’, con il rapper Emis Killa che firma la colonna sonora dell’evento sportivo dell’anno: la canzone ‘Maracanà’ scritta ad hoc per Sky Sport.

I Mondiali fanno il pieno di adv online. Nei primi mesi raccolta digital in crescita a doppia cifra

Raccolta pubblicitaria positiva sul web per Sky Italia in vista dei Mondiali di calcio. La piattaforma pay-tv dedicherà agli eventi e alle partite di Brasile 2014 una copertura ad hoc sul sito www.skysporthd.it/mondiali, realizzato in versione ottimizzata per tutti i device mobili. La risposta favorevole degli inserzionisti all’offerta ‘Mondiale’ suggella un inizio d’anno globalmente in crescita sul fronte dell’advertising online per Sky.it, la cui gestione è a cura della concessionaria WebSystem del Gruppo Sole 24 Ore. “Nei primi mesi dell’anno abbiamo registrato un aumento a doppia cifra, grazie anche agli eventi sportivi come le Olimpiadi Invernali e il MotoGP o a fenomeni come Masterchef”, commenta Nicola Novellone, web & digital director di Sky Italia, sottolineando anche l’importanza dell’attività sui social network (Facebook e Twitter) come veicolo di traffico verso i siti di Sky. “Circa il 25-30% degli utenti approda ai nostri siti attraverso i social network”, aggiunge Novellone. Anche i Mondiali saranno all’insegna dell’interattività sui social con l’hashtag #SkyMondiali per commentare sulle pagine ufficiali di Sky Sport su Facebook (1,3 milioni di fan) e Twitter (1,1 milioni di follower). Saranno anche lanciati a breve due giochi a premi: il Fantamondiale (http://fantamondiale.sky.it) e il Trivia Mondiale (http://skysporthd.it/triviamondiale).

di Claudia Cassino