La strana coppia Trapattoni-Pizzul in Brasile con Fiat e Leo Burnett

8 maggio 2014

Fiat si affida all’inedita coppia formata dall’allenatore Giovanni Trapattoni e dal telecronista sportivo Bruno Pizzul per la nuova campagna multisoggetto, realizzata dall’agenzia Leo Burnett sotto la direzione creativa esecutiva di Alessandro Antonini e Francesco Bozza. Sviluppata su tv, stampa, radio e web, la campagna è on air dai primi giorni di maggio e annuncia il prolungamento da parte di Fiat degli eco-incentivi governativi per l’acquisto di vetture green.

Nella creatività, che porta la firma di Davide Boscacci (Group Creative Director) e Marco Gucciardi (Creative Director), vediamo le due icone del calcio italiano a Rio de Janeiro dove, travolti dai colori, dal ritmo e dai volti del Brasile, si rendono interpreti di gag esilaranti che mettono in risalto la loro passione calcistica e spontanea allegria. Diretto dal regista Giuseppe Capotondi per la casa di produzione Mercurio Cinematografica e girato sulla spiaggia di Copacabana, lo spot presenta le promozioni Fiat che per tutto maggio garantiscono un contributo almeno equivalente al massimo degli incentivi statali. Infatti, nel caso un cliente sia interessato a un modello su cui esiste già una promozione superiore a quello dell’incentivo, ovviamente avrà diritto all’offerta più vantaggiosa. In questo modo anche chi non riuscisse ad accedere all’eco-bonus statale potrà scegliere, fino al 31 maggio, la propria vettura Fiat alimentata a metano o GPL beneficiando di un contributo offerto dal brand e dai concessionari presenti in Italia.

Il legame tra il marchio Fiat e il mondo del calcio, in particolare con la Nazionale, parte dal 2000 quando, in qualità di partner tecnico, il gruppo Fiat ha iniziato a seguire gli Azzurri nel loro cammino verso i Campionati del mondo in Giappone e Corea (2002) e in Sud Africa (2010), oltre che agli ultimi due Campionati Europei: in Austria e Svizzera (2008) e Polonia e Ucraina (2012). Oggi, l’avventura sui campi da calcio continua come Top Sponsor degli Azzurri ormai prossimi al Mondiale 2014 in Brasile, un Paese importante per Fiat Chrysler Automobiles.