Poligrafici Editoriale, per Riffeser “segnali di ripresa per la pubblicità”. Paola Venegoni nel Cda di Spe

30 aprile 2014

Si è riunita ieri a Bologna l’assemblea ordinaria della Poligrafici Editoriale che ha approvato il Bilancio 2013 e la prima sezione della relazione sulla remunerazione e nominato il nuovo Cda e il nuovo Collegio Sindacale.

“I primi segnali positivi nel campo della pubblicità che ci stanno giungendo dagli Stati Uniti significano che le aziende sono pronte a ripartire e che, dopo un periodo di profonde ristrutturazioni, sentono la necessità di tornare a investire – ha dichiarato l’ad di Poligrafici Editoriale Andrea Riffeser Monti (nella foto) -.  Aprile ci fa sperare di chiudere il mese con un ottimistico segno più. Stiamo raccogliendo i frutti di un importante lavoro che abbiamo svolto in questi anni, anche attraverso la riorganizzazione del management e lo sviluppo di alleanze strategiche. In quest’ottica, Paola Venegoni è entrata nel Cda della concessionaria Spe”.

L’ad ha sottolineato il fatto che il gruppo ha da sempre investito sulle nuove tecnologie.

“Credo che Poligrafici Editoriali e i suoi quotidiani, QN Quotidiano Nazionale, il Resto del Carlino, La Nazione e Il Giorno, siano premiati dai propri lettori per lo sforzo continuo di mantenersi al passo con i tempi e, molto spesso, di anticipare proprio le loro stesse esigenze. Ne è la prova il successo riscontrato dalla nuova veste del QN, con le rinnovate sezioni settimanali e la costante attenzione alle esigenze del territorio. MonrifNet ha sviluppato una rete di informazione verticale che spazia dalla tecnologia (Hardware Upgrade, Motorionline) al lifestyle (Luxgallery , Baby Fashion), dai servizi (Promoqui, Meteo AM) alla cultura (lospettacolo.it), ma sono convinto che i lettori anche in versione digitale vogliano continuare a trovare il proprio giornale.

L’obiettivo per il 2015 – ha concluso Riffeser – è arrivare al pareggio di bilancio. Le strategie per il futuro prevedono di stringere accordi con quotidiani locali che potranno arricchire la propria offerta grazie alle pagine del QN e concentrare le proprie risorse su quella locale. Nel mese di maggio partirà l’abbinamento con due trisettimanali, Il Corriere di Novara e L’Eco di Biella, editi da S.G.P., e presto ne seguiranno altri”.