Google lancia il tool ‘draft and trials’

24 aprile 2014

Google presenta nuovi strumenti per incrementare l’awareness  

Martedì 22 aprile Jerry Dischler, VP of Product Management di AdWords Google ha presentato una serie di novità agli operatiori del marketing digitale. Sulla scia del successo delle campagne potenziate, Dischler ha snocciolato (https://www.youtube.com/embed/_5eXnF5RdFI) le nuove funzionalità che consentono di raggiungere i clienti in modi ancora più efficaci a seconda del contesto. “Abbiamo progettato nuovi strumenti che permettono di incrementare l’awareness e il coinvolgimento dei clienti ovunque si trovino: sul web, su dispositivi mobili o sulle app – ha annunciato Dischler nella sua presentazione – . Inoltre, desideriamo aiutarvi a gestire le campagne AdWords e a misurarne il rendimento in modo efficiente grazie a una nuova funzionalità progettata per la nuova realtà multidispositivo. Con l’introduzione dei nuovi strumenti AdWords permette di concentrarsi sulle persone, e non sui singoli dispositivi, perché gli utenti sono sempre online attraverso dispositivi diversi”. La prossima generazione di strumenti sarà utilizzabile con Google, Display Network e YouTube. I nuovi tool in arrivo saranno operativi direttamente dai nostri account. Una prima novità riguarda gli elementi di setup delle campagne, che saranno inseriti nel menu. Dopo le campagne potenziate anche i rapporti diventano potenziati con la possibilità di creare tabelle pivot e grafici con le metriche. Ultima novità è il tool ‘draft and trials’, grazie al quale è possibile creare subito modifiche alle campagne esistenti, in formato di bozza. Una volta completate le modifiche Google si possono mettere in test tutte le modifiche e monitorare i risultati.