Google: settore pubblicitario AdWords in calo del 9%

18 aprile 2014

Trimestrale

Google ha comunicato i dati della sua trimestrale finanziaria relativa al primo quarto del 2014, evidenziando un fatturato nel periodo pari a15,4 miliardi di dollari, in crescita del 19% anno su anno e ricavi per 3,45 miliardi di dollari, in aumento del 3% rispetto ai 3,35 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2013. I risultati hanno però deluso le aspettative degli analisti. Nei primi tre mesi del 2014 i click effettuati dagli utenti sui banner promozionali ospitati da Google sono aumentati del 26% contro il 33% delle attese. Il gigante di Mountain View, infatti, sembra essere in affanno nel settore pubblicitario AdWords, che vede il costo per cick in calo del 9% rispetto al Q4 2013 e il valore generato dai click AdWords che segna un -1% rispetto al trimestre precedente. I siti del network di Google hanno generato 10,47 milliardi di dollari, rappresentando il 68% del fatturato del trimestre, in crescita de 21% rispetto a trimestre precedente, mentre i siti partner hanno generato 3.40 miliardi di dollari, il 22% del totale, in crescita del 4%. Dal 14 aprile Google ha modificato i termini di servizio degli account di posta degli utenti statunitensi – http://www.google.com/intl/en/policies/terms/ – : “I nostri sistemi automatizzati analizzano i vostri contenuti (comprese le email) per fornire funzionalità d’interesse come, ad esempio, risultati delle ricerche personalizzati, pubblicità ‘ad hoc’, strumenti antispam ed antimalware. La procedura di analisi viene effettuata quando il contenuto dell’utente viene inviato, ricevuto e memorizzato”.

TAGS