’18 anni di Affari’. Oggi il quotidiano online diretto da Angelo Maria Perrino diventa maggiorenne

11 aprile 2014

Per l’occasione restyling grafico e un nuovo sito dedicato per il mobile

Oggi Affaritaliani.it, il primo quotidiano online, diventa maggiorenne. Il giornale fondato e diretto da Angelo Maria Perrino (nella foto) in questi anni si è fatto paladino e interprete del giornalismo indipendente, e ora guarda al futuro preparando molte novità ma conservando la ‘formula’ che lo ha portato al successo: attenzione per la  politica e l’economia, per la ricerca dei retroscena, delle anteprime e delle esclusive. In occasione dei 18 anni, Affaritaliani.it sta mettendo a punto il restyling grafico e un nuovo sito dedicato per il mobile, oltre a progetti di sviluppo su due direttrici: la crescita del network locale, sull’onda del successo di pagine come MilanoItalia e RomaItalia e l’aggregazione di nuove ‘firme’ di peso per accrescere la qualità delle news e dei commenti. Inoltre, è in programma il rafforzamento dello sviluppo multicanale, con Ai Radio (la web radio di Affari) e un’innovativa versione del sito, a cura di un gruppo di designer della Silicon Valley, che sarà online da maggio. Affaritaliani.it è apprezzato per lo stile croccante e l’informazione completa, tempestiva e libera in ambiti come la politica, l’economia, la cronaca, la cultura, il costume, gli spettacoli e lo sport. Nel corso degli anni, il quotidiano di Perrino (a cui è stato assegnato il Premio Biagio Agnes per le ‘nuove frontiere del giornalismo’), ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali  l’Ambrogino d’Oro del Comune di Milano e il Premio Mezzo Digitale dell’Anno. Affaritaliani.it, primo quotidiano online generalista nato nel 1996 dalla fine di gennaio ha scelto WebSystem, la concessionaria digital del Gruppo 24 ORE, per affidargli in esclusiva la raccolta pubblicitaria del sito nel momento importante della sua crescita.