Add Print, Add Power: al GP Advertising Strategies la comunicazione su carta è protagonista

7 aprile 2014

Il riconoscimento dedicato alla comunicazione su carta più efficace, creativa e moderna.

Anche per il 2014, Print Power, la prima organizzazione europea dedicata alla promozione della comunicazione su carta attraverso attività pubblicitarie e di marketing, è presente al Grand Prix Advertising Strategies con il premio Print Power, alla sua seconda edizione. Poiché la parola scritta stimola la mente e l’immaginazione, la carta e la stampa, inserite in una strategia di comunicazione multicanale, possono avere un impatto profondo sui lettori, con vantaggiose ricadute per i brand. La comunicazione su carta ha un grande valore aggiunto offrendo tangibilità ai lettori, sa integrarsi con gli altri mezzi, oltre ad essere naturale e sostenibile, e si presta ad abbracciare l’innovazione, sviluppando e adottando tecnologie e nuove applicazioni. Solo i print media possono essere arricchiti con stampe speciali, profumi, rilievi, particolari tipologie di carta, aumentando così l’efficacia della comunicazione.

“Il Grand Prix Advertising Strategies è il miglior contesto per promuovere e sostenere l’uso della carta nelle strategie di comunicazione delle aziende e dei loro brand – dichiara Massimo Ramunni (nella foto), country manager di Print Power Italia -. Il nostro premio dedicato alla comunicazione su carta più efficace, creativa e moderna, aperto a tutti i lavori iscritti al Grand Prix giunge alla sua seconda edizione per il grande consenso ottenuto nel 2013”.  Il riconoscimento verrà assegnato alla campagna che, secondo il giudizio del Comitato di selezione, ha utilizzato i mezzi di comunicazione su carta, anche integrati con altri media, in forma originale e creativa, sfruttandone al meglio le caratteristiche per ottenere la massima efficacia comunicazionale. Il vincitore del premio Print Power 2014 salirà sul palco nel corso della serata finale del Grand Prix Advertising Strategies, il prossimo 26 maggio al Barclays Teatro Nazionale di Milano.