Sky e Discovery entrano in Iab Italia. Noseda: “Il nostro ruolo sempre più centrale”

2 aprile 2014

L’ingresso dei due operatori s’inquadra nel contesto di convergenza di tv e mondo digitale

 

Iab Italia ha annunciato ieri l’ingresso di Sky Italia e Discovery Italia in qualità di soci. La scelta dei due big player del mercato televisivo italiano di aderire a una delle principali associazioni di riferimento nell’ecosistema digitale, si inserisce nel quadro dello scenario evolutivo dei media con la crescente convergenza tra piattaforme di distribuzione e contenuti.

“La convergenza tra i media è legata al comportamento delle persone, che interagiscono sempre più direttamente con i contenuti, nelle modalità, nei tempi, nei luoghi e dai device che preferiscono, condividendoli e commentandoli in tempo reale – commenta Carlo Noseda (nella foto), presidente di Iab Italia -. In questo scenario, l’adesione di Sky Italia e Discovery Italia rappresenta non solo un significativo riconoscimento delle potenzialità del web da parte di due importanti player che si rivolgono al grande pubblico in modo innovativo, ma anche una conferma del ruolo sempre più centrale di Iab quale portavoce degli interessi di tutti coloro che operano a diverso livello nell’universo digitale”.

“La nostra adesione a Iab Italia è un passo naturale che rispecchia il nostro modello di business che vede il digital e la convergenza come elementi portanti della nostra strategia sia editoriale sia commerciale – dichiara Luca Poggi, brand partnership director di Discovery Italia -. L’interazione con il nostro pubblico avviene su tutte le nostre piattaforme e mira a creare un dialogo continuo. Le nostre fanchise e i nostri brand vivono sulle piattaforme digitali amplificando ulteriormente l’esperienza dei nostri utenti. Il digital per noi è un asset fondamentale, che sarà sempre più centrale nelle nostre strategie future”.

“L’apertura di Iab Italia a questo scenario nuovo è un segnale importante perché rappresenta un passo avanti verso il pieno riconoscimento del cambiamento in atto. Sky, da sempre tra i principali promotori di innovazione tecnologica, offrirà anche all’interno di Iab il proprio contributo per promuovere la diffusione della cultura digitale e di un suo ruolo sempre più rilevante all’interno del contesto economico”, spiega Aldo Agostinelli, head of digital marketing & males di Sky Italia.