Restyling grafico ed editoriale di Ansa.it con Veesible

1 aprile 2014

Barilla, Unipol, Enel, Ford e Poste Italiane per il nuovo sito

Ansa.it, agenzia di informazione in Italia con circa 130 milioni di page views e 12 milioni di unique browser (fonte: Webtrekk mese, media ultimo trimestre  mensili), si rifà il look. Da due settimane il sito è online con una veste nuova, restyling grafico ed editoriale, che unisce innovazione e usabilità, e rinforza ulteriormente la partnership editoriale con Veesible, la concessionaria digital del gruppo Tiscali. Grazie all’autorevolezza dei suoi contenuti, Ansa.it ha saputo conquistare negli anni una platea altamente partecipativa e fidelizzata, diventando una realtà di riferimento nelle pianificazioni di digital advertising. La strategia di restyling è stata condivisa proattivamente con lo staff di Veesible, da anni partner dell’editore per comunicare la qualità deAnl suo prodotto editoriale e massimizzare la visibilità dei progetti advertising. Ansa.it, da anni ormai rappresenta uno degli irrinunciabili media pubblicitari al servizio delle aziende che ricercano un target news di qualità. Il brillante riscontro da parte degli sponsor dell’iniziativa di lancio fa prevedere un rinnovato appeal nei confronti della versione digital e mobile del sito.

Per il lancio del nuovo Ansa.it, Veesible ha ideato diversi pacchetti di sponsorizzazione con l’obiettivo di offrire grande visibilità ai brand che si associano a un restyling così importante. I main sponsor che hanno sposato il progetto nelle prime due settimane di messa online sono: Barilla, Unipol, Enel, Ford e Poste Italiane. Il restyling, online da pochissimi giorni, focalizza l’attenzione sulla riorganizzazione della grafica e dei contenuti, strutturati in macro aree, ognuna con un focus specifico sulla notizia ‘in primo piano’. Questa semplificazione estremamente user- friendly ha reso la navigazione del sito ancora più intuitiva, e la nuova modalità di fruizione responsive offre al pubblico un’esperienza completa e innovativa tra i siti di informazione. ll sito si presenta con un taglio maggiormente social- oriented e offre opportunità di condivisione dei contenuti sui principali social network, prevedendo anche l’inserimento di finestre sul mondo Twitter e Facebook all’interno delle notizie stesse, e valorizzando l’attività di social seeding oggi molto ricercata dagli investitori del mercato digital.