Connect di Clear Channel Outdoor sbarca in Italia: 3 mila impianti in 9 città

28 marzo 2014

La piattaforma pubblicitaria Out-of-Home interattiva e mobile globale

Entro giugno 2014, Clear Channel Outdoor lancerà Connect, la sua piattaforma pubblicitaria interattiva e mobile globale, in 23 paesi nei 5 continenti, compresa l’Italia, raggiungendo ogni mese 175 milioni di consumatori e fornendo maggiori opportunità di connessione tra i consumatori e i brand tramite 75 mila impianti di outdoor abilitati per Near Field Communication (NFC) e codice QR, mentre nei mercati in America Latina la piattaforma funzionerà anche con l’aggiunta delle funzionalità degli sms.

CCO ha introdotto la sua piattaforma mobile, per la prima volta nel Regno Unito, con un lancio nazionale nel 2013, che includeva 10.000 siti abilitati al mobile tra Londra ed Edimburgo. La piattaforma mobile di CCO è poi stata lanciata in Belgio, Finlandia, Irlanda, nei Paesi Bassi, e Singapore.  Connect crea un’integrazione diretta tra l’out-of-home e il mobile, portando i consumatori a un coinvolgimento più profondo verso il brand, soprattutto quando si trovano in movimento. I pannelli pubblicitari degli impianti di CCO di tutto il mondo, accessibili ai pedoni, si trasformeranno in piattaforme di lancio mobile, consentendo ai consumatori di accedere al contenuto interattivo dagli advertiser attraverso i loro smartphone.

I dispositivi Connect sono installati in modo permanente sulle strutture dei poster, sia digitali che statici, in siti accessibili dai pedoni e per questo da loro molto frequentati, come avviene negli impianti di arredo urbano, comprese le pensiline e altre strutture pubblicitarie similari, come nei centri commerciali e nei punti di vendita. Il lancio in Italia, in programma a maggio 2014, prevede l’installazione in 9 città e con 3.000 impianti, andando a coinvolgere diversi prodotti e un’ampia rappresentazione geografica Nord-Centro e Sud Italia.

“Il lancio di questa piattaforma è molto importante per Clear Channel Italia in quanto ci consentirà di rafforzare ulteriormente la nostra offerta commerciale. Stiamo già pensando a un circuito nazionale che possa soddisfare i nostri clienti. OOH e mobile possono lavorare in forte sinergia nell’‘engagement’ del consumatore finale, consentendogli l’accesso a contenuti web, apps, coupon e download, condizionando di fatto, in modo significativo, le sue scelte di acquisto. Da un certo punto di vista, possiamo affermare che attraverso Clear Channel i nostri clienti avranno accesso a un efficace strumento di trade marketing”, spiega Paolo Dosi, ceo di Clear Channel Italia.

Gli advertiser e i pianificatori potranno beneficiare dell’abbondanza di dati e metriche catturati da Connect, compresi la data, l’ora, la location, conversione dei click-thru’s), e perfino quali tipi di dispositivi sono stati utilizzati: tutto ciò permetterà di ottimizzare la campagna, la misurazione delle performance e il ritorno degli investimenti. CCO presenterà Connect e le sue potenzialità al prossimo Festival of Media Global che si svolgerà a Roma (6-8 aprile), al quale il ceo di Clear Channel Communications, Bob Pittman, parteciperà in qualità di relatore.