Illumia investe 5 milioni di euro per il lancio di Energia Semplice con Casiraghi Greco&

27 marzo 2014

Debutta in comunicazione Illumia, società energetica bolognese nata nel 2006 con il nome DSE e ora pronta per il mondo pubblicitario, forte dei 120.000 clienti già acquisiti e del prodotto principale, Energia Semplice, oggetto della campagna. L’offerta prevede una nuova linea di prodotti integrati luce-gas-illuminazione a led, regalando a ciascun cliente un kit di circa 15 lampadine a led per il risparmio energetico, del valore di 200 euro, insieme a un’offerta luce e gas con prezzi fissi e bloccati. “Il nostro obiettivo – ha dichiarato il presidente di Illumia Francesco Bernardi – è posizionarci in due anni tra i primi cinque player del mercato energetico nazionale”. La società nel 2013 ha superato i 500 milioni di fatturato con la previsione di arrivare a 800 nel 2015. “Per entrare in questo mercato facendoci riconoscere autorevolezza e competitività – aggiunge Bernardi – ci serviva un testimonial all’altezza: per questo abbiamo scelto Cesare Prandelli”. Il ct della nazionale è infatti al centro della campagna firmata da Casiraghi Greco&, con la direzione creativa di Cesare Casiraghi, che spiega: “La cosa particolare di questo lancio è il forte afflato sociale: il fatto che fosse un modo per fare risparmiare l’Italia ci ha fatto andare verso una strada ‘Nazionale’ e da qui a pensare a Prandelli il passo è stato breve”. “Ci sono molte ragioni che mi hanno spinto ad accettare di far parte del progetto di Illumia. È sull’energia che si gioca la partita più importante del nostro presente – afferma Prandelli  – e se vogliamo assicurare, a noi e al pianeta, un domani sicuro, dobbiamo riflettere anche sui piccoli gesti, come scegliere la lampadina giusta o spegnere la luce, se non è strettamente indispensabile. Oltre all’aspetto commerciale, credo che chi accetta sfide così serie, debba essere premiato”.
La campagna sarà in onda da domenica 30 marzo su tutte le principali emittenti nazionali, con tagli da 30” e 15”, oltre che su stampa e internet. A curare la pianificazione è la stessa Casiraghi Greco& mentre la casa di produzione è Enormous con la regia di Carlo Sigon. “Il primo spot – precisa  Casiraghi – sarà in onda a periodi alterni fino ai Mondiali. Successivamente svilupperemo altri soggetti”; per questa prima fase, l’azienda ha previsto un investimento di circa 5 milioni di euro. L’agenzia è stata scelta un anno fa a seguito di una consultazione che ha visto coinvolte altre due strutture. L’incarico riguardava non solo la campagna, ma tutta l’immagine dell’azienda, compreso il nuovo nome Illumia. “Il 2014 per l’agenzia è iniziato davvero bene – commenta Casiraghi – a fronte di questa campagna ma anche del lavoro che abbiamo fatto con Joe Bastianich per Kia e del rebranding di Pittarello in Piattrosso con Simona Ventura on air prossimamente. Anche il 2013 era stato un buon anno ma le premesse di questo 2014, con nuovi clienti in arrivo, sono ancora migliori”.

Laura Buraschi