Oleificio Zucchi sceglie Now Available per lancio del nuovo marchio Zucchi

26 marzo 2014

Oleificio Zucchi, specialista nella fornitura e nella produzione di oli di oliva e di semi per le private label, ha presentato ieri in anteprima per la stampa il progetto di lancio del nuovo marchio proprio Zucchi. L’azienda cremonese, attiva nel settore oleario dal 1810, punta così a espandere la sua presenza nel settore della distribuzione organizzata e nel canale Ho.Re.Ca non solo in Italia, ma anche sui mercati esteri. Per perseguire gli obiettivi di crescita e internazionalizzazione del proprio marchio (presente già dal 2000), Oleificio Zucchi ha lavorato sia sugli assortimenti, ampliando le gamme degli oli di oliva e oli di semi, sia sull’identità di brand, che è stata ridefinita attraverso un restyling del logo e delle etichette. A curare la nuova identità grafica “sono state selezionate dall’azienda due agenzie: Break, che si è occupata  dell’ideazione del nuovo logo, e SV Adv, a cui è stato affidato il rinnovo del packaging” spiega a Today Pubblicità Italia Manuel Sirgiovanni, direttore marketing di Oleificio Zucchi. Alla base del nuovo logo si colloca l’anno di fondazione dell’azienda, mentre al centro campeggia il nome Zucchi con le due ‘c’ che si intrecciano “a testimoniare i legami familiari dell’azienda che nel 2011 ha vissuto un nuovo passaggio generazionale con la governance affidata a Giovanni e Alessia Zucchi, rispettivamente amministratore delegato e direttore finanziario”. Semplice e pulito il lettering del logo, accompagnato da un elemento decorativo che simboleggia l’albero della vita, ovvero la tradizione. Per quanto riguarda lo sviluppo del packaging è stato realizzato partendo dal concept ‘i profumi dell’ulivo’, alla base delle nuove etichette della linea.

“Il lancio del nuovo marchio Zucchi sarà supportato da un nuovo sito web, da una campagna adv su siti e stampa trade, per proseguire con iniziative di web marketing, Sem e Seo, fino ad arrivare ad attività sui social. Lo sviluppo di tutte queste iniziative di comunicazione sarà gestito dell’agenzia Now Available, selezionata a seguito di una gara creativa che ha coinvolto tre strutture. La pianificazione, invece, è gestita internamente – prosegue il direttore marketing -. Nell’ottica di un processo di internazionalizzazione e sempre con il supporto di Now Available, la comunicazione verrà declinata anche all’estero. Stati Uniti, Brasile, Inghilterra, Russia, Cina, Giappone senza tralasciare il Media Oriente sono i mercati stranieri dove intendiamo affermarci con il nuovo marchio. Ad oggi l’export rappresenta il 12% del fatturato, che nel 2013 è stato vicino a 170 milioni di euro (+12% a volume, +3,5 a valore)”. La campagna a supporto del nuovo marchio Zucchi e delle sue nuove linee di prodotto sarà on air a partire dalla secondo metà di maggio, dopo la presentazione ufficiale al CIBUS di Parma(5-8 maggio 2014). A seguire quest’anno l’azienda sarà presente al Summer Fancy Food Show di New York, al SIAL in Brasile e al SIAL di Parigi. “Comprendendo la partecipazione alle fiere nazionali e internazionali di settore, l’investimento marketing nel biennio 2014-2015 per il lancio del nuovo marchio è di 1,5 milioni di euro. In base ai risultati che otterremo a livello distributivo, non escludiamo di affiancare alla comunicazione trade una comunicazione più consumer, ma non prima della fine del 2015”.

Cinzia Pizzo