L’e-commerce cambia regole con Advisato

25 marzo 2014

Il progetto lanciato da Luca Tuscano, Silvia Rezzonico e Sergio Bottari

Immaginatevi un centro commerciale immenso dove, davanti a ogni negozio, potete trovare le recensioni degli avventori che sono entrati prima di voi e dove, a vostra volta, potrete lasciare un’opinione sul servizio per guidare chi verrà dopo di voi. Ecco, ora trasportate tutto in Rete e avrete un’idea di che cos’è Advisato (http://www.advisato.it), nuova community italiana dedicata agli amanti dello shopping, destinata a ‘rivoluzionare’il mondo dell’e-commerce.

Almeno è questa l’idea dei tre fondatori: Luca Tuscano, Silvia Rezzonico e Sergio Bottari, rispettivamente ceo, responsabile marketing e CTO di questa nuova realtà. Una squadra under 30 che però vanta già una significativa esperienza nel mondo del couponing digitale. L’idea di base è quella di ‘aggregare’ il meglio della proposta e-commerce presente sul web, organizzandola per categoria di prodotto o di servizio offerto e garantendo opportunità di risparmio, grazie ai codici sconto. Ad oggi sono già oltre 150 le organizzazioni commerciali che hanno deciso di stringere una partnership con Advisato.

“Dietro Advisato, c’è l’idea di democratizzare il mercato dell’e-commerce, ridando centralità ai consumatori – spiega Silvia Rezzonico -. L’obiettivo principale, infatti, non è esclusivamente quello di veicolare codici sconto, ma di creare una community viva. Ci candidiamo a diventare una guida del commercio online. Non a caso la nostra homepage si  apre con una barra di ricerca che da un lato semplifica l’esperienza di acquisto, dall’altro esplicita la focalizzazione del sito sull’azione degli utenti”. L’aggregatore, che ha meno di due settimane di vita, al momento offre prodotti e servizi ripartiti in dodici differenti categorie (si va dall’abbigliamento all’alimentare, passando per viaggi e telefonia). Al consumatore è garantita una visione chiara e completa dei negozi in cui acquistare online, grazie a ricche schede descrittive.

“Gli utenti registrati – continua la responsabile marketing – avranno la possibilità di recensire l’esperienza di acquisto in base a cinque parametri. Ma avranno l’occasione di arricchire il proprio bagaglio di informazioni anche consultando il blog curato dalla nostra redazione http://blog.advisato.com/”. E’ ancora in fase di studio la campagna di lancio. “Superata questa prima fase di perfezionamento del servizio – conclude Silvia Rezzonico – concentreremo  i nostri sforzi sulla comunicazione del brand Advisato. I canali su cui andremo a investire saranno digitali, pensiamo a sem, display e dem. Anche i social media naturalmente assumeranno un ruolo centrale per sostenere il concetto di community”.

Andrea Crocioni