Crime + Investigation in prima linea con Differenza Donna

6 marzo 2014

Per tutto il mese di marzo sul canale 117 di Sky, Crime + Investigation (CI), andrà in onda la campagna a sostegno delle attività di Differenza Donna, organizzazione di donne che da decenni lotta contro la violenza di genere in Italia, ma anche in tanti altri Paesi. Il canale ha scelto di sposare la missione dell’associazione e ha attivato una collaborazione di lungo periodo mettendo a disposizione i propri mezzi creativi, produttivi e la visibilità per lavorare insieme all’obiettivo comune di aiutare le donne vittime di violenza e di sensibilizzare il pubblico sulle tematiche di genere.

Il primo prodotto della neonata partnership è stato uno spot sociale che seguiva il promo di lancio del canale, andato in onda a febbraio. Poi CI ha deciso di dedicare, a partire da quest’ anno, il mese di marzo (mese della Giornata Internazionale delle Donne) alla celebrazione della donna, puntando l’attenzione ai suoi bisogni più urgenti, primo tra tutti quello di combattere la violenza che le colpisce ovunque nel mondo, un’urgenza improcrastinabile.

Il fulcro della campagna è lo spot sociale, in onda dall’8 marzo, a cui hanno preso parte, oltre ai giornalisti Luisella Costamagna (volto del canale CI) e Paolo Fratter (Sky TG 24), anche gli attori Ambra Angiolini, Vanessa Incontrada e Pietro Sermonti. In un suggestivo susseguirsi di immagini  ‘inondate’ da effetti di colore rosa, i cinque protagonisti lanciano un messaggio positivo volto a  sostenere Differenza Donna e il suo impegno.  L’iniziativa si sviluppa anche sui social network. Oltre allo spot, il canale propone una programmazione speciale dal titolo Rosa Sangue, in onda ogni sabato alle 21.55. Si parte l’8 marzo per la festa della donna con il documentario Sopravvissuti. Sono le storie di donne comuni che hanno subito violenze, ma che sono riuscite a sopravvivere.