La grande bellezza premia gli investitori con oltre 8,8 milioni di telespettatori

6 marzo 2014

Matteo Cardani

Matteo Cardani (Publitalia ’80): “E’stato un evento che ha creato ricavi extra”

A un giorno di distanza dalla vittoria come miglior film straniero nella notte degli Oscar, La Grande Bellezza ha bissato, inanellando un altro grande risultato. Andato in onda su Canale 5 lo scorso martedì, il film di Paolo Sorrentino, co-prodotto e distribuito da Medusa Film, ha raggiunto una media di oltre 8,861 milioni di telespettatori, raggiungendo una share del 36,11% (sul target commerciale 14-64 di quasi 40% e il 44% sui giovani di 15-34).

Numeri importanti per la pellicola e per il Gruppo Mediaset che l’ha trasmessa sulla rete free. “E’stato un evento che ha sicuramente creato ricavi extra – ha dichiarato a Today Pubblicità Italia Matteo Cardani, vice direttore marketing di Publitalia ’80 -. Ci sono aziende come Fiat che hanno fatto uno spot celebrativo per l’occasione. Chi ha investito ha fatto un buon affare, anche perché il film ha avuto una buona permanenza”. Secondo quanto riportato da stampa quotidiana Mediaset avrebbe incassato 2 milioni di euro dalla vendita degli spot (l’1% circa dei ricavi mensili con una sola trasmissione), vendendo spazi a nuovi inserzionisti e non ricollocando quelli già comprati. Su un listino prezzi rimodellato per l’evento mediatico, Cardani ha risposto: “Una volta che è stato condiviso con l’editore che il film passasse direttamente su un canale free è stata fatta una proposizione commerciale e una raccolta mirata”.

Tra i top spender grande visibilità ha avuto Audi e Eni, che ha preso il primo minispot di ogni interruzione per promuovere il servizio Enjoy, il car sharing attivo solo a Milano. Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset ha commentato: “Per la prima volta, un film di altissimo valore, La Grande Bellezza, è stato offerto in anteprima su una grande rete gratuita. Una scelta innovativa, per certi versi coraggiosa, che Mediaset ha compiuto per garantire agli italiani la possibilità di vedere subito, da casa propria, la pellicola che ha ricevuto gli applausi del mondo intero. Una pagina importante di servizio per il pubblico che si è rivelata vincente sotto tutti i punti di vista. Il pubblico infatti ha dato una risposta d’ascolto eccezionale e tutt’altro che scontata, come ben sanno i professionisti del mondo televisivo. Ieri sera ‘La grande bellezza’ ha tenuto quasi 9 milioni di telespettatori in ascolto fino a oltre mezzanotte. Un’autentica festa per la televisione e per il cinema italiano”.

Serena Poerio