Panorama si rinnova e va in tour per raccontare le eccellenze italiane

6 marzo 2014

“Un modo concreto con cui una casa editrice e un magazine dimostrano il loro amore per il Paese” con queste parole Giorgio Mulè (nella foto), direttore di Panorama, ha introdotto l’iniziativa Panorama d’Italia, una live & media experience che da aprile porterà in 10 città italiane un calendario di 150 iniziative integrate nel territorio, per dialogare con 300 relatori e 3 milioni di cittadini, e stabilire un legame con le eccellenze del made in Italy. Panorama d’Italia, con il sottotitolo ‘Tutto il meglio visto da vicino’, coinvolge le diverse aree del Gruppo Mondadori “ed è un ottimo strumento per collegare in maniera diretta la casa editrice, gli inserzionisti e il pubblico” aggiunge Mulè. Si parte da Reggio Calabria (2-5 aprile), a seguire Lecce (14-17 maggio), Ancona (4-7 giugno), Parma (25-28 giugno), Verona (10-13 settembre), Verbania (24-27 settembre), Brescia (8-11 ottobre), Viterbo (22-25 ottobre), Catania (5-8 novembre) e Salerno (19-22 novembre). Ognuna delle dieci tappe ospiterà tavole rotonde, convegni, presentazioni di libri, appuntamenti con esponenti di primo piano della politica e dell’imprenditoria nazionale, ma anche incontri tra università, startup e mondo del business, organizzati in collaborazione con Invitalia (l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa). Previsti anche momenti di divertimento, come gli happy hour e i djset con la musica di R101, oltre al party esclusivo con fashion blogger e socialite invitati da Icon e Flair. Il sabato sarà invece il turno di Alfonso Signorini che inviterà di volta in volta un personaggio dello spettacolo per un talk show esclusivo. Panorama d’Italia sarà inoltre l’occasione per riscoprire le bellezze del patrimonio artistico del luogo, grazie a un bike tour nel centro storico della città e una visita guidata da Vittorio Sgarbi alle opere d’arte più rappresentative del territorio. Spazio anche alle eccellenze enogastronomiche con showcooking a opera dei migliori chef e incontri con personalità del mondo food. Il centro degli eventi sarà il ‘Dome’, struttura tecnologica a forma di cupola allestita nella piazza centrale, dove uno speciale soft screen darà vita alla proiezione a 360° di video in alta definizione, arricchita da contenuti interattivi fruibili via tablet. Ogni tappa sarà preceduta da uno speciale sul settimanale. I principali incontri saranno in streaming su Panorama.it; sui social network si potranno condividere tutte le impressioni e le esperienze dagli eventi di Panorama d’Italia usando l’hashtag #panoramditalia. L’account Twitter di Panorama (@panorama_it) commenterà in tempo reale tutti i momenti più significativi coinvolgendo i protagonisti degli incontri. Panorama d’Italia può contare sul supporto di numerosi partner: Eicma, Enel, Eni, Finmeccanica, IBM, Invitalia, MSC Crociere e TgCom24 Mediaset. Inoltre saranno attive media partnership con i principali quotidiani, tv e radio locali. Triumph Group si occupa la produzione esecutiva, organizzazione e logistica, mentre i contenuti interattivi sono curati da Stylum. Nel frattempo il magazine Mondadori uscirà a fine marzo con una nuova “conformazione del giornale – spiega Mulè -, non un vero e proprio restyling ma ci saranno novità nella grafica e nei contenuti”. Il periodico conta 289.000 copie diffuse di cui circa 140.000 derivanti da abbonamenti. “Sul fronte della pubblicità – conclude il direttore – i primi mesi del 2014 sono in linea con il mercato”.

Laura Buraschi