Rcs MediaGroup rafforza l’offerta digitale con YouReporter.it

5 marzo 2014

Rcs MediaGroup annuncia  l’acquisizione del 100% della società Polis Medialink srl, editrice del portale YouReporter.it, leader in Italia per i video user generated. YouReporter.it, già da anni fornitore editoriale del Corriere della Sera, grazie a questa operazione consoliderà la propria leadership e potrà continuare a crescere offrendo un sempre più indipendente, ampio e profondo spettro di contenuti alla propria audience, grazie a una maggiore integrazione con le property online del sistema Corriere della Sera. Con questa acquisizione il Gruppo RCS procede nel rafforzamento della propria strategia digitale e di sviluppo dell’offerta video, in linea con quanto indicato nel piano strategico, acquisendo una piattaforma tecnologicamente avanzata e di grande successo presso il pubblico digitale italiano, che potrà essere estesa anche ad altre property del Gruppo, in Italia e all’estero.
“I lettori dimostrano il loro crescente entusiasmo per una presenza sempre più partecipativa – spiega Alessandro Bompieri, direttore generale Media RCS -. All’interno del sistema Corriere la piattaforma tecnologica di YouReporter.it potrà esprimere tutto il suo potenziale, consentendoci di coinvolgere i lettori in nuovi ambiti e di ampliare enormemente l’offerta video, sviluppata in coerenza con la nostra visione digitale”. Start up tutta italiana nata nel 2008, YouReporter.it ha conosciuto un crescente successo raccogliendo contributi foto e video degli utenti e superando i 50 milioni di stream views annue.
“Siamo particolarmente orgogliosi che YouReporter.it in questi sei anni abbia permesso a decine di migliaia di cittadini di portare in primo piano notizie che sarebbero forse rimaste nascoste, e di documentare grandi avvenimenti in Italia e anche all’estero –  dichiarano i fondatori Luca Bauccio, Angelo Cimarosti e Stefano De Nicolo -. Questa acquisizione da parte di RCS dimostra come il citizen journalism sia diventato una fonte primaria di notizie e quanti siano i temi che una grande testata può trattare anche attraverso l’alleanza con i propri lettori/utenti”.