Ambiente e natura al Silva 2014

18 febbraio 2014

Parte il 28 febbraio con il primo workshop a tema ‘I grandi predatori e le attività antropiche: percorsi per mitigare il conflitto’ , in programma nella sede della Provincia di Milano, un nuovo evento nel panorama delle manifestazioni dedicate all’ambiente e alla natura.  Si chiama Silva 2014 e nasce dalla collaborazione di un team di professionisti provenienti da diversi settori – dalla consulenza aziendale e finanziaria all’architettura, fino alla produzione televisiva – tutti grandi sportivi, accomunati da una grande passione per la natura e il rispetto dei suoi valori.

La formula di Silva 2014 prevede da questo mese, con cadenza mensile, un ciclo di conferenze a carattere culturale e formativo, con la partecipazione di rappresentanti del mondo accademico e delle istituzioni. Una sorta di percorso introduttivo che sfocerà nella tre giorni di manifestazione (13-15 giugno), una fiera Business to Consumer, organizzata dall’Associazione Culturale Silva e patrocinata da Regione Lombardia, Provincia di Milano ed Expo 2015, finalizzata a far conoscere le attività tradizionali tipiche del mondo rurale e, insieme, a promuovere un utilizzo sostenibile delle risorse del territorio. La manifestazione, organizzata su una superficie di ampio respiro che prevede 15.000 mq espositivi, 300 mq di sala conferenze, 95.000 mq di area verde e 1.500 mq di area destinata all’ambiente, avrà luogo nel Parco Esposizioni Novegro, alle porte di Milano.

La campagna di comunicazione pensata a supporto dell’evento si presenta ampia e articolata: forte presenza sul web – sia attraverso il sito internet dedicato www.silva2014.it al cui interno è attivo anche un blog aggiornato settimanalmente dai partner culturali dell’iniziativa sia con i social network come facebook e youtube; pianificazione pubblicitaria sulle pagine delle principali riviste di settore; una massiccia campagna affissione che coinvolgerà tutto il territorio lombardo così come le regioni confinanti e il Canton Ticino, per un totale di oltre 400 comuni coinvolti; un’intensa attività di ufficio stampa on e off line sulle principali testate nazionali e locali, periodiche e quotidiane, specializzate e generaliste e su radio e televisioni. La società di produzione di eventi che gestisce tutta la produzione e la commercializzazione della manifestazione, comunicazione compresa, è Mediatree (www.mediatree.it).