Andrea Ghizzoni in qualità di country director di WeChat Italia

17 febbraio 2014

Tencent annuncia la nomina di Andrea Ghizzoni in qualità di Country Director di WeChat Italia. Nella nuova carica, Ghizzoni sarà responsabile dello sviluppo del business di Tencent in Italia, anche attraverso la creazione della propria squadra, e la cura del brand WeChat sul territorio nazionale, con l’obiettivo di consolidare la veloce crescita della user base e rafforzare il livello di engagement del target locale.  Nel frattempo  WeChat ha scelto di affidare a ZooCom le attività marketing destinate al target studentesco.  ZooCom, agenzia di comunicazione integrata, gode infatti del contatto diretto con la fascia d’età 16-24 anni grazie alla gestione in esclusiva delle attività offline di ScuolaZoo, la community studentesca più numerosa del web. WeChat ha affidato a ZooCom il compito di diffondere tra i giovani ‘the new way to connect’. In occasione del V Party di Ritrovo di ScuolaZoo WeChat ha scelto una modalità unconventional per parlare ai ragazzi utilizzando il loro stesso linguaggio: non solo attraverso la pianificazione tv ma anche field, digital e social. La comunicazione pre-evento è stata viralizzata dal team di ZooCom sul sito (2,5 milioni di utenti unici) e sulla pagina Facebook (1 milione di fan) della community ScuolaZoo: gli invitati hanno così ricevuto un invito personalizzato tramite mail. Sia nei post che nell’invito digitale, la presenza di un qr-code, affiancato a divertenti creatività, ha costituito una call to action al download di WeChat. Anche durante la festa, il download del servizio è stato spinto grazie all’allestimento del locale con materiale di comunicazione realizzato ad hoc e alla presenza dello Staff che ha guidato i partecipanti alla scoperta delle diverse funzioni di WeChat. I ragazzi hanno continuato ad essere attivi anche nei giorni successivi alla festa, dimostrando l’efficacia della strategia che non puntava solo a coinvolgere gli utenti durante l’evento, ma a fidelizzarli. Da febbraio prenderà il via l’attività digital che ZooCom gestirà per WeChat.