Con Dlv Bbdo e Star i Saike-Nudols ballano su internet

14 febbraio 2014

L’agenzia ha sviluppato un format che unisce musica e intrattenimento

 

I Saike-Nudols sono i protagonisti della campagna unconventional sviluppata da Dlv Bbdo e Star per il lancio di Saikebon, la nuova linea di noodles istantanei dedicata al pubblico degli young adult (http://www.youtube.com/user/Saikebonstar/SAIKENUDOLS).

Partendo dal web come leva strategica per raggiungere un target giovane e dinamico, il team creativo dell’agenzia ha sviluppato un format che unisce musica e intrattenimento, proprio quello che questa fascia più ricerca in rete, realizzando un’inusuale demo di prodotto che è allo stesso un contenuto divertente e assolutamente spiazzante. Sono nati cosi i Saike-Nudols: 5 ballerini, ognuno legato a un gusto della linea e a un genere musicale di riferimento, pronti a diventare i protagonisti del party più folle di YouTube.

Sul custom channel vediamo infatti i 5 ballerini alle prese con i più disparati generi musicali: saranno gli utenti a poter richiedere loro che genere ballare, dal più comune al più inaspettato, dalla dance più dura alla classica, e i Saike-Nudols forniranno in tempo reale la loro interpretazione, anche quando non sapranno da dove iniziare. Esattamente come nella preparazione dei noodles, a dare il via a ogni ballo sarà una versata di acqua bollente all’interno della cup, che, come nel caso del prodotto, farà riprendere i nudols dando il via alle danze.

Il canale, strategico soprattutto per la fascia young adult perché posizionato all’interno di un ambiente che frequentano con costanza, fa parte di un’operazione di più largo raggio, che a partire da YouTube coinvolge anche Facebook, un contest che permette agli utenti di organizzare il proprio house party e il sito di prodotto, dove lo stile irriverente dei Saike-Nudols va a contaminare la presentare tutta la linea dei Saikebon.

Hanno lavorato per l’agenzia i direttori creativi esecutivi Federico Pepe e Stefania Siani, i direttori creativi digital Andrea Jaccarino ed Emanuele Viora, l’art director Davide Di Gennaro, i copywriter Alessandro Lapetina e Riccardo Froscianti.

La regia è di Edoardo Lugari, le musiche sono di Guido Smider.