Banzai Media rafforza il network dei femminili e ‘sposa’ Soluzionidicasa.it

29 gennaio 2014

Santagata: “Entro aprile novità sul media commerce per Pianeta Donna e Giallo Zafferano”

Chiuso il 2013 a circa 165 milioni di euro, in crescita sul 2012 con ricavi pari a 125 milioni di euro, Banzai si dice pronta ad alzare l’asticella degli obiettivi. Particolare fermento c’è sul fronte Media, “dove contiamo di raddoppiare il numero dei fruitori video, incrementando il traffico mobile che oggi costituisce il 40%”, spiega a Today Pubblicità Italia il ceo Andrea Santagata (nella foto).
Sul lato contenuti due sono le principali novità: “entro aprile avvieremo una sezione congiunta tra Pianeta Donna e Giallo Zafferano, cosa che avrà un risvolto sul media commerce. In pratica verrà data la possibilità di usufruire, previa registrazione, a sconti e promozioni. Ci prepariamo, inoltre, ad accogliere l’ingresso di Soluzionidicasa.it all’interno del nostro network di femminili e stiamo finalizzando altre acquisizioni nei settori tecnologico e mobile”. Oltre che online, i pratici consigli di Flavia Alfano e Titty D’Attoma per risolvere i problemi domestici si sono già fatti notare all’interno del programma Detto Fatto di Rai 2, quindi è verosimile ipotizzare che portino una nuova iniezione di utenti e investitori per Banzai.
È ancora prematuro dire se l’avventura televisiva di In cucina con Giallo Zafferano, in onda per altri tre mesi su FoxLife, avrà un seguito. “Per ora stiamo soddisfatti dei risultati, il programma ha raddoppiato la media degli spettatori (circa 100 mila a puntata, ndr) relativamente alla fascia oraria. Non so se ci sarà una seconda edizione, l’appetito vien mangiando”.

Banzai  Advertising, raccolta a +15% nel 2013. Pronti nuovi accordi con due siti terzi di news

 
Con 15 anni di storia e 3,2 milioni di utenti unici al mese, il sito di ricette di Giallo Zafferano rappresenta per il mercato italiano un’apripista del native adv, strumento di cui ultimamente si sta parlando tanto. “Il product placement vale circa un 5-7% del nostro giro d’affari ed è destinato a crescere – spiega Santagata -. Lo ritengo un fenomeno in evoluzione, da tenere d’occhio, che per funzionare deve avere due caratteristiche: dichiarare apertamente la presenza dello sponsor e giocare su un contenuto interessante per lo spettatore”.
Non è un caso che all’interno di Banzai Advertising esista un “team dedicato che, in sinergia con i clienti e i centri media, sviluppa progetti ad hoc”, aggiunge Giorgio Galantis, responsabile della concessionaria. “Nel 2013 la raccolta pubblicitaria dei nostri siti è cresciuta del 15% a fronte di circa 500 clienti. Anche per quest’anno l’obiettivo è di superare di due-tre volte l’andamento del mercato. Credo che il comparto digital italiano abbia tutte le carte per crescere progressivamente, arrivando a un +7-9%”.
Galantis si dice soddisfatto anche per quel che riguarda le performance dei siti terzi, tra cui spicca l’Internazionale: “l’area informazione è destinata a crescere grazie all’arrivo di due nuovi accordi, di cui uno riguardante un prodotto editoriale inedito. Li annunceremo entrambi tra un mese”.

Paola Maruzzi