SodaStream contro Coca-Cola e Pepsi. Ecco lo spot originale e non censurato con Scarlett Johansson

28 gennaio 2014

SodaStream ha lanciato su YouTube e sui propri canali social lo spot originale e non censurato realizzato per il SuperBowl 2014 in programma il prossimo 2 febbraio. Girato con la nuova global brand ambassador Scarlett Johansson, lo spot firmato da Alex Bogusky è stato censurato dalla Fox per la frase finale pronunciata dall’attrice: “Sorry, Coke and Pepsi”. SodaStream, azienda mondiale di sistemi di produzione domestica di acqua gasata, sostiene infatti da sempre la campagna contro l’utilizzo di plastica e lattine, ovvero i prodotti focus delle due aziende citate. Durante la grande serata del SuperBowl XLVIII verrà trasmessa una versione modificata e priva di riferimenti alle suddette aziende. “Con lo spot per il SuperBowl, invitiamo gli americani a prepararsi la loro bibita gasata a casa per il proprio benessere e per quello del pianeta – commenta Daniel Birnbaum, ceo di SodaStream -. Con tutto il rispetto per Coca Cola e Pepsi, c’è un modo più intelligente per gustarsi la propria bibita preferita grazie a SodaStream”.