Nel 2013 Turner Broadcasting System Italia e Boing Spa si confermano primo editore per Kids in Italia

21 gennaio 2014

In arrivo su Cartoon Network dalla primavera Steven Universe, Uncle Grandpa e Clarence

Numeri in crescita e chiusura 2013 ricca di successi per Turner Broadcasting System Italia, editore dei canali pay Cartoon Network (canale 607 Sky) e Boomerang (canale 609 Sky) e dei canali free dul dtt Boing (canale 40) e Cartoonito (canale 46) nati dalla join venture Mediaset e Turner. In un mercato che conta 6,2 milioni di bambini tra 4 ed i 14 anni, di cui il 98% ha trascorso davanti alla tv 3,5  ore al giorno (periodo 1 gennaio al 5 maggio 2013), i quattro canali del gruppo “hanno totalizzano una share del 13% con 119k AMR Kids – spiega a Today Pubblicità Italia il Vp general manager Giovanni Parenti (nella foto), con 5 milioni di bambini in termini di contatti netti che ci consentono di esser il 6° broadcaster nel mercato”. Ottimi risultati anche sul target individui  4+ anni che superano 1,7% di share nelle 24 ore raggiungendo 20 milioni di contatti netti. “In un mercato tra i più competitivi nel panorama internazionale della tv Kids  – continua Parenti, siamo leader grazie agli investimenti in contenuti del Gruppo Warner e dalle produzioni di Cartoon Network Originals che hanno prodotto la serie Lo straordinario Mondo di Gumball, premiata a livello internazionale in Europa e Usa”.

Il programma infatti è risultato vincitore di 3 premi ai Kidscreen Awards di new York: Migliore Serie Animata per bambini (categoria Programming Awards); Migliore Realizzazione Animata (categoria Creative Talent Awards); Programma Favorito dai Bambini (categoria Viewers’ Choice Awards). Gli altri  premi internazionali ottenuti fin dal lancio dello show a maggio 2011 comprendono due premi ai British Academy Children’s Awards (Kids’ BAFTA 2011), rispettivamente Migliore Animazione e Miglior Sceneggiatore, e il Crystal Award come Migliore Produzione Televisiva al Festival Internazionale dell’Animazione di Annecy 2011. In Italia ha vinto il Pulcinella award al Festival Cartoons on the bay.

Fra i picchi di ascolto, da segnalare i canali free sul dtt Boing e Cartoonito con 104K Amr, l’11,4% di share. La rinnovata partnership con Boing, da sempre canale tematico per ragazzi piú visto nel nostro Paese, che da giugno ha dato vita ad un nuovo palinsesto e brand sta crescendo nel prime time – sottolinea Parenti –. Le punte di diamante sono Super Duper Boing, canale dedicato ai piccoli capace di raccogliere tutta la famiglia attorno alle migliori serie di intrattenimento adatte ai gusti dei bambini ma con una programmazione da adulti, e Chica Vampiro che ci ha consentito da subito di crescere nel target bambini”. La nuova serie teen, lanciata ad ottobre, ha registrato sia sul target kids, 94K AMR – 4.7% share,  sia sul target individui con 163k AMR, 0,6% share nel prime time, raggiungendo l’8,2% di share su Kids e l’1,2% di share su individui con picchi pari a 206K su target kids e 410K sul target individui nel prime time nel periodo di Natale. Cartoonito, completa l’offerta televisiva sul target prescolare. E’ il terzo canale  bambini in termini di ascolti sul target individui nelle 24 ore con picchi di ascolto oltre l’1% di share individui. Ottime performance anche per i canali pay, Cartoon Network e Boomerang, che fanno di Turner Broadcasting System Italia il primo editore pay in termini di ascolti  sul target Boys 4 -7 anni. “Per il 2014 – conferma il Content Director Cecilia Padula – abbiamo in cantiere nuovi titoli sul genere comedy. Ad aprile su Cartoon Network saranno on air Steven Universe e Uncle Grandpa, e a seguire in autunno sarà la volta di Clarence. Su Boomerang avremo i nuovissimi episodi di Tom &Jerry + Scooby Doo e Barbie. Mentre su Boing sarà la volta nuovi episodi della serie tv Chica Vampiro che sta andando molto bene e Doraemon. Infine su Cartoonito Lazy Town, Trenino Thomas e My Little Pony”.

In crescita le Iniziative Speciali che pesano oltre il 10% del fatturato. In aumento del 30% la raccolta web

Un mix di contenuti che rende i canali Turner i più apprezzati dai bambini. Grazie ai suoi canali ben targettizzati e consolidati, sia sul fronte pay che su quello free, consentono agli investitori di parlare nel modo più efficace all’enorme mondo dei bambini dai 4 ai 14 anni: Turner è infatti in grado di offrire il 100% di copertura del target, ascolti record tra gli editori bambini e quasi il 2% di share sugli individui. Infatti anche da un punto di vista economico l’andamento del gruppo è stato positivo, soprattutto sul mercato pay, ma in misura minore rispetto al resto del mercato pubblicitario che chiude al – 14% vs il 2013 (Fonte Nielsen). Mentre Boing chiude l’anno con una raccolta pubblicitaria televisiva e web in lieve crescita rispetto ai risultati del 2012. La raccolta web, grazie anche al  rilancio dei siti dei canali digitali Boingtv.it e Cartoonito.it  e alla promozione di nuovi spazi commerciali dedicati agli investitori, ha chiuso l’anno con una raccolta in crescita di oltre il 30% rispetto all’anno precedente. Il sito di Boingtv.it , ha quadruplicato UU e PV, superando le 4.5 milioni di PV e diventando uno delle principali offerte web dei canali televisivi bambini insieme al sito di Cartoon Network. In crescita anche le Iniziative speciali che pesano oltre il 10% del fatturato totale, sono in crescita in termini di raccolta rispetto al 2012. Importanti novità nell’area Licensing & Merchandising che nel 2014 si preprara al lancio di diverse property di successo. Oltre a Ben 10 e le novità Chica Vampiro e Lazy Town, si vedrà il rilancio di property di Doraemon. Altre aree di rilievo sono quelle del comedy con titoli come Adventure Time e l’area prescolare che si rafforza con l’arrivo di properties quali l’Armadio di Cloè, il Trenino Thomas, Mike Il cavaliere e Sam il pompiere.