Nasce Gioia! Digital, la nuova piattaforma di native stories

20 gennaio 2014

Gli advertiser potranno postare i propri contenuti con immagini, testi e aforismi e prendere parte alla conversazione

Dopo essersi completamente rinnovato in edicola nel giugno 2013 Gioia! si rifà il look anche nella versione digitale – http://www.gioia.it/applications/gioia/site/about.jsp. Il settimanale di Hearst Magazines Italia diretto da Maria Elena Viola debutta in questi giorni con un nuovo progetto su App Store e su Web e propone alle lettrici una piattaforma che va molto al di là del sito tradizionale. A disposizione delle utenti c’è infatti uno spazio molto interattivo che mette mette a disposizione delle lettrici gli stessi strumenti di produzione dei contenuti dello staff editoriale, facendoli interagire, un mondo di emozioni da condividere, proposte sia dalla redazione sia dagli utenti in un unico flusso da viralizzare.

La piattaforma unisce il meglio dei social in immagini e parole. E’ sufficiente creare un profilo personale e da quel momento si può cominciare a condividere le ‘istantanee di vita’ attraverso tre tipologie di post – fotografia, testo, citazione – a cui poter associare uno dei 12 mood che Gioia! propone. I post possono nascere liberamente dalle idee delle utenti oppure interpretando uno dei ‘Topic’ che la redazione quotidianamente propone. L’app consente di scattare foto e di caricarle dal proprio smartphone. Sia dal sito sia sull’app è anche possibile utilizzare una nuova forma narrativa che consente di collegare più elementi di contenuto tra di loro per raccontare una storia con una sequenza di post. Ogni post può essere condiviso sui principali social quali FB, Twitter e Instagram mentre è contemporaneamente possibile cliccare ‘I care’ e seguire altri utenti all’interno della piattaforma. I migliori post e le migliori storie vengono poi selezionati dalla redazione e messe in evidenza sia sul sito www.gioia.it sia sul magazine in edicola creando una circolarità tra applicazione, sito e rivista. Il flusso emozionale di ciascun utente è poi visualizzabile attraverso un’apposita interfaccia di statistiche che tiene traccia del proprio mood giorno per giorno sulla base dei contenuti condivisi.

L’innovazione si riflette anche sul fronte delle soluzioni pubblicitarie. L’offerta comprende, accanto alle tradizionali formule di display advertising quali Skin e formati standard IAB, una forma evoluta di Native Advertising. Gli inserzionisti potranno partecipare attivamente alla vita della piattaforma grazie ad una tipologia di profilo appositamente concepita per le loro esigenze e soprattutto branded content. Attraverso il profilo ‘Brand Ambassador’, che è evidenziato da un’apposita icona, gli advertiser potranno postare i propri contenuti con immagini, testi e aforismi e prendere parte alla conversazione dando vita a delle vere e proprie ‘Native Stories’.