Conad: nel 2014 confermato un budget da 35 milioni di euro per la comunicazione

16 gennaio 2014

Con un investimento in comunicazione di 35 milioni di euro, con una crescita del 289%  rispetto al 2003, Conad si è confermata anche nel 2013 fra i leader della gdo, mettendo sul piatto un budget che è circa quattro volte quella di mercato (fonte: Guida Nielsen Largo Consumo).  Come sottolinea l’insegna in una nota emessa nella giornata di ieri si tratta di “punti di crescita ‘pesanti’ perché testimoniano la strategicità dell’investimento – al top del mercato -, la capacità di innovare del gruppo e la crescita del valore della marca commerciale Conad.

Con un duplice obiettivo: rafforzare la marca, puntando su notorietà, incremento del parco clienti e fedeltà, e creare valore, aumentando le vendite e la marginalità”. Per cogliere questi obiettivi, puntando sul consolidato rapporto con l’agenzia Aldo Biasi Comunicazione, Conad ha posto al centro delle proprie strategie comunicative il socio – l’elemento che fa la differenza rispetto ai competitor –, un imprenditore preparato, moderno e responsabile nei confronti dei clienti.  L’insegna ha siglato un ‘contratto’ con i propri clienti, puntando su una comunicazione imperniata sulla figura del socio, su dialoghi reali, quotidiani, e sulla capacità di soddisfare i bisogni del cliente anche a costo di ‘non dormirci la notte’.

“La comunicazione – ha affermato Giuseppe Zuliani (nella foto), direttore customer marketing e comunicazione di Conad – ha un ruolo determinante nella crescita dell’insegna e della marca commerciale. E’ per questo che, oltre all’ulteriore valorizzazione del pay-off ‘Persone oltre le cose’, abbiamo prodotto cinque nuovi spot televisivi, rilanciato la campagna radio e focalizzato la comunicazione sui prodotti freschi delle nostre linee. Comunicazione che per noi ha un ruolo fondamentale per sostenere non solo la marca Conad, ma anche lo sviluppo del gruppo e sulla quale anche quest’anno faremo investimenti di rilievo, confermando i 35 milioni di euro dello scorso anno. Ci focalizzeremo sul nostro cliente, per creare un dialogo continuo attraverso tutti gli strumenti di comunicazione in nostro possesso: il sito, la pagina Facebook di Bene Insieme, la ConadApp, a cui è andato uno dei premi DM Awards 2013 quale migliore progetto web delle aziende del largo consumo”.