Direct Line, assicurazioni su misura nella nuova campagna Tv firmata FAV

14 gennaio 2014

 

Direct Line, compagnia di assicurazioni on line leader in Italia, inizia il 2014 con una campagna Tv tutta nuova, che punta a valorizzare le diverse esigenze di copertura assicurativa e di risparmio degli automobilisti offrendo soluzioni personalizzate. Lanuova campagna Tv di Direct Line è caratterizzata da un format che utilizza quel linguaggio di marca così riconoscibile nel tono di voce, ideato per proporre offerte ‘cucite su misura’. Partendo quindi dall’idea che ogni automobilista è diverso da un altro, Direct Line vuole dare a ciascuno la possibilità di scegliere la soluzione più adatta alla propria “taglia“ assicurativa, potendo scegliere tra diverse combinazioni di coperture e comportamenti d’acquisto: Small. Medium e Large.

“Direct Line da oltre 10 anni si impegna a offrire sempre nuove soluzioni di risparmio per i propri clienti e, mai come in questi ultimi anni in cui le condizioni economiche hanno spinto molte famiglie a cambiare i propri comportamenti d’acquisto, abbiamo voluto ribaltare il concetto classico che per risparmiare bisogna rinunciare a qualcosa – dichiara Barbara Panzeri, Marketing Director Direct Line -. Con questa nuova campagna abbiamo infatti puntato su un maggiore risparmio a fronte di maggiori servizi: aumentando le coperture della polizza il risparmio infatti cresce in percentuale Small, Medium, Large”. L’idea creativa è firmata dall’agenzia FAV, Freccia Ambrosini Volpi, sotto la direzione creativa di Sofia Ambrosini e Stefano Volpi.

Lo spot, prodotto da Proxima, è stato affidato alla regia di Riccardo Paoletti e alla fotografica di Alessandro Pavoni. La programmazione dello spot di 30’’ è partita il 9 gennaio sui principali network televisivi nazionali, sia pay che free.

Oltre alla Tv la pianificazione prevede una campagna radio multisoggetto e una significativa presenza sul web. La pianificazione radio e Tv è a cura di ZenithOptimedia, mentre la pianificazione on line è curata da Geotag.