La Lombardia punta su fashion, design, food e culture in vista di Expo

16 dicembre 2013

“’Fashion, Design, Food, Culture: Only in Lombardia’. Sono questi gli elementi che caratterizzeranno l’immagine della Lombardia come destinazione turistica in vista di Expo 2015, perché solo nella nostra regione questi quattro punti di forza, che rendono grande l’Italia nel mondo, convivono e interagiscono”. Con queste parole, venerdì scorso a Milano, l’assessore regionale al Commercio, Turismo e Terziario Alberto Cavalli ha aperto il lancio della campagna per il Turismo 2014.

L’operazione, che porta la firma dell’agenzia Pomilio Blumm, ha l’obiettivo di sostenere il ‘brand’ Lombardia, promuovere il turismo integrato, privilegiare le nuove tecnologie quale strumento di informazione per il viaggiatore. Si tratta di un’iniziativa da 400 mila euro che si aggiunge a quelle già messe in campo. “Ci troviamo in un momento cruciale per il nostro sistema turistico – ha rimarcato Cavalli – alla vigilia di Expo 2015,  ci giochiamo adesso il ‘primo tempo’ della partita, quello che ci vedrà impegnati a conquistare e attrarre i visitatori stimati in 20 milioni, che non solo potranno partecipare all’evento ma anche vivere il nostro territorio. Il ‘secondo tempo’ di questa partita decisiva  ce lo giocheremo quando sarà il momento di accogliere i visitatori, durante i 6 mesi dell’Esposizione universale. Sarà allora che dovremo dimostrare di essere all’altezza delle aspettative di un turista sempre più esigente, abituato a un mercato sempre più competitivo e concorrenziale. Il turismo – ha concluso – deve diventare un ‘asset’ strategico delle politiche regionali; una delle carte vincenti per avviare e sostenere nel tempo il rilancio economico della nostra regione; ci accompagnano in questa sfida i principali attori istituzionali, a partire dal Comune di Milano, le associazioni di categoria e gli operatori economici”.

“Nel corso della campagna – ha spiegato Massimo Pomilio, ad dell’agenzia – saranno realizzati una serie di speciali in grado di approfondire e valorizzare i temi della campagna creando interesse ed attenzione si toccherà l’intero territorio lombardo coinvolgendo personaggi quali ad esempio Il Gastronauta di Davide Paolini, senza dimenticare azioni specifiche di web marketing finalizzate a rendere i turisti più consapevoli del reale valore del territorio che si apprestano a scoprire”.