Mourinho ‘in silenzio immagine’ per Molinari

10 dicembre 2013

José Mourinho è un uomo assolutamente trasparente. È sempre stato se stesso, non si cura di piacere per forza, non lucida ogni giorno la propria immagine come fanno in tanti. Lui dice sempre quello che pensa e non appare mai schermato. E poi, come tutti i numeri uno, ha il coraggio di osare. Lui dice sempre “io sono avanti” e anche stavolta vuole dimostrarlo. Sfidando e sorprendendo i giornalisti in una conferenza stampa che durerà fino ai Mondiali. L’allenatore lo fa grazie a Molinari che lo ha chiamato in veste di testimonial di trasparenza.  José Mourinho, nello spot firmato da Mosquito, è così convinto della sua scelta che chiederà di essere chiamato non più The Special One ma The Transparent One. Questo nuovo modo di essere gli darà l’occasione per parlare di valori che lo accomunano a Molinari e nei quali, naturalmente, si riconosce.

“Prima di scrivere le sceneggiature e proporre al cliente l’idea, abbiamo studiato da vicino José Mourinho, letto le sue interviste, chiacchierato con lui e alcune persone a lui molto vicine – racconta Vincenzo Vigo fondatore di Mosquito -. E abbiamo scoperto che, se potesse, sarebbe felice di poter applicare nella vita quello che gli abbiamo proposto di fare nella pubblicità. A Mourinho manca molto la vita fatta di cose comuni, come un pomeriggio al cinema, una chiacchierata al bar con gli amici, lo shopping in centro, una gita fuori porta e tante altre cose impossibili per quelli come lui. Così, ovviamente a modo suo, ci ricorda che essere normali non è poi tanto male. E che la società fondata sull’immagine e sulle chiacchiere lascia sempre il tempo che trova”. La campagna è stata realizzata da Vincenzo Vigo, direzione creativa e copy: Vincenzo Vigo, e dall’art Simone Risola. La cdp è Frame By Frame, con regia di Daniele Luchetti.