Leo Burnett racconta i nuovi orizzonti di Atlantia

2 dicembre 2013

Torna la bambina sull’automobilina rossa, protagonista degli spot tv di Atlantia e del Gruppo Autostrade per l’Italia. Ma se prima, sostenuta dalle braccia premurose dei lavoratori del gruppo, attraversava l’Italia per raccontarci le tecnologie a tutela della sicurezza e della viabilità autostradale, oggi, in veste più istituzionale, annuncia la fusione tra il gruppo Atlantia e Gemina, la società proprietaria di Aeroporti di Roma. La sagoma dell’automobilina, infatti, si riflette in quella di un aeroplanino, simboleggiando in modo semplice e impattante la nascita di un nuovo importante polo infrastrutturale integrato autostradale e aeroportuale.

La campagna, realizzata da Leo Burnett, è pianificata su tutti i principali quotidiani e settimanali nazionali d’informazione e di economia e in affissione da oggi, con anche una declinazione web a partire da domani. Per Leo Burnett firmano gli executive creative directors Alessandro Antonini e Francesco Bozza, con Diego Mendozza (associate creative director e art director), Francesco Simonetti (associate creative director /copywriter), Antonio Cortesi (art director). 3D e postproduzione digitale sono a cura di Artout.