Maina per il Natale 2013 conferma un budget da 10 milioni di euro

2 dicembre 2013

E’ di 10 milioni di euro lordi l’investimento di Maina per la campagna televisiva 2013, un dato in linea con il budget dello scorso anno. Il marchio va sul sicuro e torna on air anche per le prossime festività con lo spot ‘Il coro tra la gente’, realizzato dall’agenzia Republic. Il commercial, on air da ieri,sarà trasmesso sulle reti Rai, Mediaset e La7 fino a Natale. Due i soggetti al centro della scena, il panettone Gran Nocciolato e il Gran Pandoro, accompagnati dall’ormai celebre coro gospel.

Il film, in due versioni dalla durata di 15 secondi ciascuna, è nato sotto la regia del tedesco Linus Ewers e la direzione creativa di Roberto Scotti e Lorenzo Zordan ed è pianificato dal centro media Multiservice. “Visto il successo riscontrato nelle ultime campagne, confermiamo la creatività dello scorso anno che, secondo un’indagine effettuata su un campione rappresentativo della popolazione italiana, nel 2012 ha ottenuto ottimi risultati – spiega Ugo Di Gennaro, responsabile Marketing e Comunicazione di Maina -: è cresciuto il ricordo (+33% rispetto al 2011), è aumentata del 12% la votazione media ed è lievitata anche la propensione all’acquisto (+4%)”.

Per quasi tutto il mese di dicembre, dunque, Maina entrerà nelle case degli italiani portando, al ritmo caldo e coinvolgente del gospel, tutta la magia del Natale attraverso due dei suoi prodotti più apprezzati e conosciuti. Il leit motiv ‘Piano Piano. Buono, Buono’ non è solo il simpatico ritornello cantato dal coro insieme alla gente che incontra per strada, bambini e adulti, ma si riferisce alla filosofia di vita dell’azienda e ai lunghi tempi di lievitazione e lavorazione dei suoi prodotti. Il jingle è una rivisitazione di un tradizionale brano gospel, una versione ‘pop’ più moderna e coinvolgente rispetto a quella tradizionale.