Lo stile italiano di UAU Studio conquista NRGlex

26 novembre 2013

NRGlex (www.nrg-lex.ch), il primo motore di ricerca semantico pensato per avvocati e giuristi svizzeri, ha scelto di affidare a UAU Studio la realizzazione del progetto di comunicazione integrata. Il team di freelance milanesi ‘esce’ così dai confini italiani per occuparsi della startup elevetica, online da questo mese, pensata per consultare velocemente e accuratamente le sentenze emesse da tutti i tribunali della Svizzera.

NRGlex, sviluppato da Valerio Musso, ideatore e project manager, Costantino Delogu, avvocato e consulente legale, e Domenico Basile, consulente hr e coaching, è stato presentato al pubblico dei professionisti svizzeri del web lo scorso 20 novembre. L’occasione è stata la Swiss ecommerce conference di Lugano, evento internazionale tenutosi presso il Palazzo dei congressi cittadino nel corso del quale undici esperti internazionali di commercio online hanno analizzato, in collaborazione con l’associazione dell’ecommerce svizzero NetComm Suisse, gli effetti del digitale sull’economia nazionale. Il motore di ricerca è stato realizzato con il supporto tecnologico di Qbt che ha fornito il know how e l’infrastruttura che lo alimenta. Per NRGlex, UAU studio ha realizzato da zero l’intera comunicazione integrata: logo e immagine coordinata dell’azienda, brochure istituzionali, layout grafico e contenuti del portale e del materiale below the line. Il tutto con la collaborazione con il team di Qbt per la parte tecnologica e dell’agenzia Kosmos di Reggio Emilia per la traduzione e rilocalizzazione del materiale in tedesco e francese.

“Con questo progetto mi sono trovato di fronte a una sfida: descrivere con accuratezza, ma in modo divulgativo, i vantaggi e il funzionamento del motore di ricerca semantico a un pubblico poco abituato alle tecnologie digitali. Il tutto, prestando attenzione alle specificità linguistiche dell’italiano parlato in Svizzera”, spiega Andrea Porta di UAU Studio, content specialist, autore dei testi e account per il progetto. Sul versante web e grafico è stata l’art director Sara Villa a impostare l’immagine che ha portato alla veste grafica lineare e pulita del sito e del materiale di comunicazione.

Andrea Crocioni