Paolo Insinga nuovo creative director di Interbrand in Italia

21 novembre 2013

Interbrand, società internazionale di brand consultancy, ha annunciato la nomina di Paolo Insinga (nella foto) a creative director dell’ufficio italiano.

“Il tradizionale dualismo strategia/creatività è ormai consegnato alla storia – osserva Manfredi Ricca, managing director dell’ufficio Italiano di Interbrand -. I brand oggi più influenti sono quelli in cui i due aspetti sono inscindibili. Solo combinando rigore analitico, expertise strategica e visione creativa è realmente possibile accrescere il valore economico generato dai brand dei nostri clienti. L’arrivo di Paolo nasce da una completa identità di vedute a riguardo”. Il professionista, classe 1976, laureato in disegno industriale presso Politecnico di Milano, ha acquisito nel corso degli anni un’esperienza specifica nello sviluppo di progetti di branding e comunicazione integrata. Dopo un’esperienza di tre anni come freelance designer per diversi progetti, tra i quali Credit Suisse e Barco, entra in Landor Associates dove trascorre dieci anni ricoprendo posizioni di crescente responsabilità. Durante quest’esperienza è coinvolto in numerosi progetti cross-office collaborando con le diverse sedi del gruppo. Affina le proprie competenze realizzando progetti di corporate  e consumer branding per clienti quali P&G, CartaSi, Camera di Commercio di Milano, Lavazza, Philip Morris, Ferrero, Nostromo, Grana Padano, Percassi.

In Interbrand  Insinga guida il team di design, supportando i clienti nello sviluppo e nella gestione di quello che è il loro asset principale – il brand – sviluppando il concept creativo a partire da analisi e strategia e guidandone la declinazione sui singoli touchpoint.