Hi-Media guadagna quote di mercato con video, mobile, RTB e special operations

20 novembre 2013

Hi-Media, una delle principali realtà europee specializzata nella monetizzazione delle audience online, ha diffuso il report delle attività relative al terzo trimestre 2013. Con un giro d’affari di 18.4 milioni di euro, il livello di attività del gruppo mostra una leggera crescita (+1%) nonostante la debolezza del mercato dell’advertising in tutta Europa. Le nuove attività che includono video, mobile, RTB (Real Time Bidding) e special operations continuano a guadagnare quote di mercato.

Per la prima volta dal loro lancio queste nuove aree, grazie ai risultati raggiunti, rappresentano circa la metà dei ricavi dal settore advertsing del Gruppo. Queste attività, inoltre, si stanno confermando i pilastri dell’offerta sul mercato. Ad esempio Fullscreen, l’offerta di video advertising lanciata pochi mesi fa, è diventata leader sul mercato francese (Fonte Mediametrie, Agosto 2013) e sta ottenendo grandi risultati anche in altri paesi tra cui l’Italia. Anche riguardo al business RTB, la business unit di AdExchange.com è ora uno dei player chiave del mercato e collabora con oltre 1.000 editori e 10.000 inserzionisti. Il margine lordo rimane in linea con il terzo trimestre 2012.
Le attività della compagnia nel segmento dei pagamenti online mostrano un rinnovato dinamismo. Le vendite sono cresciute del 16% comparate con lo stesso periodo dello scorso anno. Il calo del fatturato globale è molto più basso rispetto agli ultimi quattro trimestri e un ritorno a una crescita positiva è ancora atteso per la fine dell’anno. Le attività relative ai pagamenti mobile si stanno stabilizzando e le attività relative ai pagamenti bancari continuano a crescere significativamente: le vendite lorde delle soluzioni di pagamenti bancari sono aumentate del 47% rispetto al terzo trimestre del 2012 e oggi rappresentano più del 60% del volume delle transazioni dei pagamenti della società. Si prevede che il trend continui nei prossimi mesi, con il recente lancio della nuova piattaforma Hipay TTP (Third Party Processing).