Bnl premia i vincitori del contest ‘#100sec per il futuro’

18 novembre 2013

L’iniziativa è stata supportata da We are social

 

Accursio Graffeo e Salvatore Centoducati sono i vincitori ex equo del “Premio Centenario Bnl: #100sec per il futuro”, concorso ideato dal Gruppo Bnp Paribas e curato da We Are Social. I due sono stati premiati durante il Festival Internazionale del Film di Roma da Riccardo Scamarcio e Paolo Alberto De Angelis.
Oltre ai 55 mila fan di Facebook e 15 mila follower Twitter, l’iniziativa è stata veicolata sulla piattaforma welovecinema.it, completamente rinnovata nei contenuti e nel design, e sul canale YouTube.
Agli utenti è stato chiesto di mettersi alla prova per raccontare il futuro con un video di cento secondi: professionisti, videomaker e appassionati hanno dato spazio alla loro creatività girando cortometraggi, con qualsiasi tipo di supporto (da smartphone a tablet a camere professionali), e successivamente messi online su Vine, Instagram, YouTube e Vimeo.
Molto positivi i risultati, superiori alle aspettative: in poco più di 2 settimane sono stati
caricati 65 video di alto livello qualitativo e generati 5 milioni di visualizzazioni. La community di We Love Cinema ha espresso il proprio giudizio partecipando con più di 4.600 voti.
I cortometraggi più votati sono stati valutati da una giuria d’eccezione presieduta dal regista Emanuele Crialese e composta da esperti e protagonisti del cinema nazionale.
“L’idea ha preso spunto dai 100 secondi dello spot pubblicitario realizzato dal regista Emanuele Crialese per celebrare i 100 anni della Banca attraverso immagini di una Italia che lavora – spiega il direttore comunicazione di Bnl Gruppo BNP Paribas, Lucia Leva -. Nel video ogni secondo simboleggia un anno della storia del nostro Paese. E, in 100 secondi, Bnl ha voluto dare ai giovani appassionati di cinema la possibilità di esprimersi valorizzando la propria forza creativa e raccontandoci la loro idea sul futuro”.