Danone sceglie GroupM come partner media europeo

15 novembre 2013

Ufficializzata la decisione dell’azienda. Minshare confermata in Italia

Come anticipato da Today Pubblicità Italia (http://www.pubblicitaitalia.it/2013111418625/pitch/mindshare-si-aggiudica-la-gara-media-danone), per rafforzare l’efficacia dei propri investimenti  media, Danone ha deciso di affidare tutte le attività di planning e buying per le sue quattro linee di business in Europa a un unico partner : GroupM. Nel maggio del 2013, il Gruppo aveva indetto a questo scopo una in 24 Paesi europei. La scelta riflette la volontà del Gruppo di sviluppare un nuovo modello multimediale costruito intorno il coinvolgimento dei consumatori con i suoi marchi. Il suo nuovo modello integrato abbraccia una vasta gamma di supporti, mettendo la tecnologia digitale in prima linea, con un particolare focus sulle comunicazioni basate sulla marca.  L’azienda in una nota ufficiale ha ringraziato OMG (Omnicom), Havas Media (Havas) e Carat per l’ottimo lavoro svolto e la dedizione e la motivazione dimostrata dai gruppi locali e globali che hanno risposto al bando di gara.

In Italia è stata nuovamente riconfermata Mindshare. Roberto Binaghi, ceo e chairman ha confermato: “Danone ci ha riconfermato per la terza volta in 10 anni. Siamo particolarmente orgogliosi di questo risultato, e di aver conquistato la fiducia anche del nuovo management, che ha riconosciuto il valore di Mindshare e ha scelto l’Agenzia come partner per affrontare le sfide future.
La soddisfazione é doppia perché oltre a vincere la gara in Italia, grazie all’esperienza maturata in questi anni di proficua relazione con il cliente ed alla continua capacità di rimettersi in discussione, Mindshare Italia ha avuto un ruolo fondamentale anche nella gara globale, condividendo best practice con le altre agenzie di One Danone e prendendo parte attiva nella presentazione centrale”.