I giovani emigranti nella campagna Piazza Italia. Firma Diaframma

14 novembre 2013

Sette soggetti on air da domani

 

‘L’Italia guarda al futuro. Che parte per l’estero’: la nuova campagna di Diaframma Adv per Piazza Italia guarda in faccia al presente. I suoi sette soggetti, invece, danno le spalle al Paese che li ha costretti a partire. Giovani come i moltissimi che da qualche anno fanno le valigie per cercare fortuna all’estero, ragazzi stanchi di non avere più prospettive, di inviare migliaia di curriculum senza ricevere risposte. ‘Bella Ciao’ è infatti il titolo della campagna: un richiamo provocatorio alla storia del nostro Paese, per il quale i giovani di un tempo hanno lottato e dato la vita. ‘Non chiamatela fuga. Ci vuole coraggio’ recita un altro soggetto, a sottolineare come quella della partenza sia una scelta difficile e non un semplice escamotage. La campagna di Diaframma intende far riflettere su un fenomeno dalla portata sempre più allarmante. In questo senso, il visual con le nuche in bianco e nero dei ragazzi italiani offre un’immagine tagliente e di immediato impatto. Le giovani risorse voltano le spalle, ma solo dopo che il Paese le ha voltate a loro. La campagna uscirà a partire dal 16 novembre. Hanno lavorato, sotto la direzione creativa di Stefano Ginestroni, l’art director Lorenzo Guagni e la copywriter Lisa Cecconi.