Lucano brinda all’engagement: al digital circa il 15% del budget

11 novembre 2013

Nel 2014 il brand festeggerà 120 anni: possibile una nuova creatività con Hi!comunicazione

 

Dopo 20 anni dalla nascita del ‘Cosa vuoi di più dalla vita? Un Lucano’, il liquore di Pisticci torna a rinfrescare il tormentone pubblicitario con un’iniziativa “nata giocando e diventata una case history virale”, spiega a Today Pubblicità Italia Emilio Haimann, ideatore dello slogan e presidente di Hi!comunicazione, agenzia creativa dell’insegna da novembre del 2012. Dapprima veicolato da La Pina e Diego su Radio Deejay, l’invito a sognare qualcosa di originale e sorprendente per la propria vita è rimbalzato sia sulla pagina Facebook del marchio, che conta quasi 75 mila fan, che sul minisito realizzato ad hoc.

“Abbiamo raccolto oltre mille desideri, il primo dei quali, cioè rompere a terra una pila di piatti, è stato realizzato oggi (venerdì scorso per chi legge, ndr) – racconta Leonardo Vena, marketing manager di Amaro Lucano, annunciando una strategia sempre più engagement -. Dei 2,5 milioni di euro in comunicazione, circa il 15% è andato al digital, percentuale destinata a crescere nel 2014, traguardo importante per il marchio che compirà 120 anni: stiamo vagliando la possibilità di una nuova creatività e non è detto che sia solo tv”. Più certezze, invece, sul “rinnovo della fiducia a Hi!comunicazione”, impegnata su un nuovo progetto. “A metà dicembre lanceremo un concorso legato al mondo dello sport che andrà on air fino alla prossima primavera su tutti i mezzi”.

 

Paola Maruzzi