Nasce FremantleMedia Branded Entertainment

5 novembre 2013

Andrea Scotti (1)

FremantleMedia Italia, casa di produzione nota grazie a programmi come X Factor, The Apprentice, Got Talent, Project Runway e Ginnaste, investe nel branded entertainment creando una divisione interamente dedicata alla collaborazione con broadcaster, centri media, agenzie pubblicitarie, concessionarie e aziende per la creazione e realizzazione di contenuti multipiattaforma brandizzati.

Alla guida di FremantleMedia Branded Entertainment è stato nominato Andrea Scotti (nella foto), a diretto riporto del direttore generale Gabriele Immirzi. La nuova struttura vuole rispondere ai cambiamenti profondi che stanno attraversando il mercato televisivo e pubblicitario, con la progressiva marginalizzazione dei palinsesti lineari e il radicale cambiamento nelle forme di consumo del prodotto televisivo. Il primo progetto portato a termine è stato GT Academy Italia (in onda su Dmax), nato dalla sinergia tra Sony Playstation, Discovery e FremantleMedia, la cui realizzazione ha permesso a campioni di Playstation di sfidarsi su veri circuiti da corsa. Ora

FremantleMedia Branded Entertainment si misura al fianco di altri due leader del settore: quello dell’energia con Enel e della televisione con La7. Il lavoro sinergico di queste tre società, ognuna con il proprio expertise, creerà un contenuto televisivo inedito: Guerrieri.  Si tratta di un innovativo format televisivo in 6 puntate da 50 minuti (in onda dal 22 novembre su La7), in cui vengono raccontate le vite di 6 persone che, nonostante i tempi difficili e la crisi economica, lottano per continuare a guardare avanti e pensare a un futuro migliore. Sei storie vere che, nonostante le loro diversità, hanno alla base lo stesso tema ovvero vincere tra mille difficoltà la loro battaglia della quotidianità ed essere d’ispirazione per il pubblico a casa. A guidare nel racconto i sei Guerrieri ci sarà il bassista più famoso d’Italia: Saturnino. Un grande esperimento mediatico che per la prima volta in assoluto mette insieme un brand (Enel), un editore (La7), una casa di produzione (FremantleMedia) per la realizzazione finale di un programma televisivo ambizioso. Un programma che, inserendo il prodotto nel contenuto stesso dello story telling, costruisce un racconto destinato a un pubblico televisivo e che si coniuga armoniosamente con il valore della campagna di comunicazione elaborata da Saatchi&Saatchi per Enel.