Le grandi marche più vicine ai lettori con Oggi e Centromarca

20 settembre 2013

doppia pagina

Al via dal 25 settembre il concorso ‘Oggi vinci la qualità delle grandi marche’ che integra carta e web.La campagna di comunicazione, realizzata dall’agenzia Network Comunicazione, è infatti pianificata su tutti i mezzi Rcs, quotidiani, periodici e siti

 

Oggi, il settimanale Rcs diretto da Umberto Brindani, invita i lettori a giocare e a tentare la fortuna e, in collaborazione con Centromarca, ha coinvolto 25 aziende che operano nei settori dei beni di consumo, dall’alimentare alle bevande, dagli articoli per la pulizia della casa a quelli per l’igiene della persona, dalla cancelleria all’intrattenimento.

“Un’operazione congiunta tra carta e web pensata per le famiglie italiane – ha spiegato il direttore -. Si tratta del concorso ‘Oggi vinci la qualità delle grandi marche’, che a partire dal 25 settembre, giorno di uscita del prossimo numero in edicola, per 10 settimane permetterà a 50 lettori (5 a settimana) di Oggi e oggi.it di vincere e di ricevere a casa 25 confezioni, una per ogni azienda coinvolta, utili alla vita quotidiana, in perfetta coerenza con la mission del giornale. Non c’è dietro un fine diffusionale, puntiamo  all’integrazione tra le due piattaforme”.

Il meccanismo di partecipazione è semplice: basterà entrare nel sito oggi.it e inserire il codice che il lettore troverà ogni settimana all’interno della testata Rcs e/o sul sito oggi.it. All’atto della registrazione inoltre sarà richiesta la compilazione di un breve questionario che diventerà oggetto di una ricerca di mercato sul valore che la marca assume per il consumatore condotta con AddedValue i cui risultati verranno presentati a gennaio 2014. “Un’operazione unica nel suo genere che risponde a una strategia chiara: mettere insieme un brand editoriale a brand del largo consumo, uniti dal bagaglio comune della qualità e della tradizione – ha aggiunto Paolo Ratti, direttore Sistema Familiari di Rcs -. Le aziende hanno riconosciuto le potenzialità multimediali di oggi, che oltre all’edizione cartacea conta su un sito in continua crescita con 40 milioni di pagine viste al mese. Oggi si sta trasformando in un ‘sistema’, con un brand digitale forte che ci consente di raggiungere diversi tipi di pubblico.

Per questa ragione ci aspettiamo una redemption molto alta”. La parola chiave è, quindi, la qualità, come recita l’headline del concorso ‘Con Oggi vinci le grandi marche. Perché Oggi sceglie sempre la qualità’. “Viviamo in un mondo popolato da loghi che cercano di mettere in ombra le ‘vere’ marche, mentre bisogna ricordare al consumatore che a certi prezzi corrisponde maggiore qualità. Le aziende di Centromarca (circa 200), che ricoprono una quota del 65% nel mercato italiano dei consumi, hanno un ruolo centrale nell’economia italiana. Bisogna tornare a costruire un mercato del consumo di qualità con approcci non convenzionali. Pensiamo che gli editori siano partner ideali per trasmettere la cultura della marca”, ha spiegato Ivo Ferrario, direttore comunicazione e relazioni esterne di Centromarca.

I marchi e le aziende parte dell’operazione sono: Arix, As Do Mar (Generale Conserve), Berlucchi, Birrificio Angelo Poretti (Carlsberg), Blanx White Shock (Coswell), Coca-Cola, Disney (Walt Disney), Grappa Frattina (Averna), Hero, Kinder (Ferrero), Levissima (Sanpellegrino), Lucano (Amaro Lucano), Montana (Cremonini/Inalca), Nescafè Dolce Gusto (Nestlè), Noberasco, Osram, P&G, Paglieri, Rai Cinema, Santa Rosa (Valsoia), Scottex (Kimberly-Clark), Settesoli (Cantine Settesoli), Unilever, Vitasnella (Mondelez), Zenith (Balma Capoduri). Per questi brand si tratta di un ritorno importante di visibilità sia sui mezzi cartacei sia sul web che avrà una durata di circa tre mesi. La campagna di comunicazione, realizzata dall’agenzia Network Comunicazione, è infatti pianificata su tutti i mezzi Rcs, quotidiani, periodici e siti. Inoltre su oggi.it sarà aperta una sezione dedicata al concorso e sono previsti oltre 600 mila invii tra dem e newsletter. A delineare la strategia del gruppo editoriale, anche Luca Traverso, ‘fresco’ direttore Sistema Verticali di Rcs MediaGroup, che ha ribadito la necessità di “trovare sinergie per costruire un nuovo sistema per entrare in tempi brevi nel secondo anno del Piano industriale del gruppo”.

 

Valeria Zonca