Widiba: scelto il nome per la banca online di Monte dei Paschi di Siena

19 settembre 2013

Monte dei Paschi di Siena  lancia Widiba: il progetto, già parte integrante del Piano Industriale in corso, rappresenta uno dei pilastri per il rilancio e il riposizionamento del modello di business del Gruppo Montepaschi. L’iniziativa nasce con l’obiettivo di intercettare le nuove esigenze e i nuovi comportamenti dei clienti nell’utilizzo dei servizi bancari basati su logiche digitali e di costruire una nuova, moderna simmetria nel rapporto banca-cliente. Nasce quindi con la voce diffusa del crowdsourcing e attraverso modalità social Widiba, il nome del nuovo progetto di banca online di BMps. La scelta del brand ha visto il coinvolgimento del territorio virtuale e fisico in linea con la filosofia del progetto basato sulla partecipazione diretta degli utenti e il dialogo continuo nella costruzione del servizio. Il progetto di banca online è un perno sul quale Banca Monte dei Paschi di Siena punta molto per il rilancio del business e il ritorno alla redditività. Il principio guida della nuova banca, che sarà operativa sul mercato dal 2014, è il coinvolgimento diretto degli utenti nella costruzione del nuovo canale. Widiba nasce con l’intento di integrare e far esprimere il pieno potenziale della Banca, posizionando il Gruppo su nuovi mercati, con un’offerta personalizzabile, che soddisfi nuovi bisogni di servizi non solo finanziari su segmenti di clientela oggi non presidiati ed in forte crescita. Responsabile della human digital banking platform di banca online è Andrea Cardamone. Il processo di scelta del nome è partito a luglio con il lancio di un contest su Zooppa.com, piattaforma di user generated content, e che in soli due mesi ha visto 1.900 proposte, 36 video e 45.000 accessi. Creativi, appassionati e professionisti, hanno contribuito alla realizzazione del brand di quella che per settimane è stata ‘La banca che non c’era’.
I 5 progetti migliori, selezionati da una giuria tecnica, sono stati votati su un contenitore web, www.labancachenoncera.it, attivo dal 13 al 17 settembre. Wi-di-ba è l’acronimo di: wise (saggio/giudizioso), dialog (dialogo), internet banking (banca digitale).