Da LBi e Digitas nasce ufficialmete DigitasLBi

19 settembre 2013

DigitasLBi ha svelato ieri la sua nuova brand identity e il suo nuovo posizionamento. La nuova sigla nasce in seguito alla fusione di due delle agenzie digital di Publicis Groupe – Digitas e LBi – con l’ambizione di creare l’agenzia digitale più completa del mondo grazie al consolidato dominio di Digitas negli Stati Uniti, alla posizione di forza di LBi in tutta Europa e alla forte presenza di entrambe le agenzie nell’area Asia-Pacifico. DigitasLBi completa così la squadra delle agenzie digitali di Publicis Groupe, accanto a Razorfish e Rosetta. L’agenzia globale di marketing e tecnologia che trasforma le aziende per l’era digitale è stata creata per aiutare le marche ad abbracciare il cambiamento creativo e tecnologico che sta rivoluzionando il nostro mondo. E lo fa anche grazie alla propria capacità di collegare dati e storytelling per contribuire a rendere i brand speciali, condivisibili e di maggior valore ovunque e comunque le persone scelgano di interagire con essi. DigitasLBi è caratterizzata da varietà e profondità di servizi e competenze che spazia dalla generazione di insight alla comunicazione di brand, dalla creazione di contenuti alla loro distribuzione globale in tempo reale, grazie a più di 6000 esperti digitali che lavorano in 40 sedi distribuite in 25 paesi per arricchire le vite delle persone attraverso un mix unico di strategia, creatività, marketing e tecnologia. DigitasLBi è partner in Italia di aziende come Avio Aero, Banca Generali, Barilla, Direct Line, Ermenegildo Zegna, ESA – European Space Agency, Europ Assistance, IEO – Istituto Europeo di Oncologia, Kuoni, Lavazza, LG, Mediaset, NTV, Reckitt Benckiser, Scholl. “Abbiamo creato un’agenzia di marketing e tecnologia senza rivali, unendo per la prima volta sotto lo stesso tetto insight, creatività e distribuzione – ha dichiarato Luke Taylor, global chief executive di DigitasLBi -. La nostra diffusione geografica, l’ampiezza della nostra offerta e dei nostri servizi e le nostre tecnologie proprietarie ci consentiranno di dettare il passo in tutti i mercati e di diventare i custodi del futuro digitale dei nostri clienti in tutto il mondo”.