L’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII sfugge alla retorica con Terminal Production

17 settembre 2013

L’Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII ha scelto Terminal Production come partner per la realizzazione dello spot della campagna ‘Un Pasto al Giorno’, on air su La7, Sky e altri emittenti e tv locali. L’idea era quella di sensibilizzare tutti sull’ingiustizia della morte per fame senza scomodare i soliti codici di comunicazione. Così lo staff di Terminal si è allargato, accogliendo al suo interno una coppia di creativi free lance – Annalisa Ventura, Valerio Baruzzi – e Saul Saguatti, regista, artista e video performer che grazie alla tecnica della pixelation, marca inconfondibile del suo stile, è riuscito a dare allo spot un valore aggiunto in termini di stile e messaggio.

È stato un vero lavoro di squadra, dove tanti membri della Comunità hanno partecipato in prima persona alla realizzazione dello spot e aperto le porte delle proprie realtà in Italia per ospitare le riprese. Insieme abbiamo tradotto in immagini forti, accattivanti e veloci, l’urgenza di trasmettere un messaggio che tocca il cuore, ma non le corde della retorica.

E gli attori? A chi è affidata la comunicazione? A un piatto! È lui il protagonista che percorre strade, paesi e nazioni per raggiungere sempre un solo obiettivo: riempirsi di un pasto al giorno da offrire alle 41.000 persone che ogni giorno siedono alla tavola della Comunità Papa Giovanni XXIII nei 32 paesi dove è presente.