Enel al fianco dei guerrieri di ogni giorno. Firma Saatchi & Saatchi

13 settembre 2013

Campagna corporate su tv, stampa e web

Al via la nuova campagna Corporate di Enel, che celebra la determinazione della gente comune, degli italiani che non mollano anche di fronte alle difficoltà e alle incertezze sociali ed economiche che caratterizzano il momento storico. In linea con il posizionamento dell’azienda, Enel sceglie di sostenere chi affronta le proprie battaglie quotidiane con coraggio e dignità. Nasce così la campagna integrata #GUERRIERI ideata da Saatchi & Saatchi, che si articola su tv, stampa e online. In onda dal 15 settembre, lo spot tv, nei formati da 60, 45, 30 e 15 secondi, mostra un incalzante susseguirsi di personaggi ritratti nell’ambiente in cui vivono, lavorano, studiano, combattono. Nelle fabbriche, negli uffici, nelle scuole, nei supermercati: i #GUERRIERI vengono colti nei loro momenti quotidiani perché è lì che affrontano le loro battaglie, mentre lottano per il loro presente e costruiscono il loro futuro. Ed Enel è accanto a loro, con tutta la sua energia. La regia del film è di Andre Stringer, per la casa di produzione Filmmaster. La musica che accompagna le immagini è ‘Crescendo’ di Sebastian Akchote, © Headbangers Publishing . Pianificata già da lunedì 9 settembre, la campagna stampa, con le foto di Lorenzo Castore, mostra i diversi soggetti all’interno del contesto in cui affrontano le loro sfide. Sul web, il progetto nasce a fine agosto con una piattaforma di storytelling guerrieri.enel.com, realizzata in collaborazione con Eikon Strategic Consulting, che, fino a metà ottobre, coinvolgerà chi si registra in percorsi narrativi finalizzati a comporre il racconto della propria ‘battaglia’, che tutti poi potranno leggere sulla piattaforma stessa e condividere sui social network. Le migliori storie saranno selezionate e premiate. Le più interessanti, inoltre, avranno la possibilità di diventare protagoniste di una successiva fase di comunicazione di Enel. Firma la direzione creativa esecutiva della campagna Agostino Toscana, con Manuel Musilli e Antonio Di Battista direttori creativi. La pianificazione è curata da Carat.